Home TEMPO LIBERO Cassia, la Banda della Marina Militare suona per “Ylenia e gli Amici...

Cassia, la Banda della Marina Militare suona per “Ylenia e gli Amici speciali”

banda-marina-militare

Sabato 18 marzo, alle 16, nella Chiesa della Beata Vergine Maria Immacolata in Via Cassia 1286, a La Giustiniana, si tiene un concerto di beneficenza della Banda Musicale della Marina Militare.

Il ricavato servirà infatti a a sostenere concretamente i progetti dell’associazione Ylenia e gli Amici speciali‚ organizzazione di volontariato che si occupa di instaurare buone prassi per l’inclusione nella società di giovani con disabilità intellettiva.

Da sostenere, in particolare è il progetto dei week end di autonomia avviato da gennaio, da quando l’Associazione ha affittato un appartamento per organizzare 3 week end al mese, uno per ogni gruppo di 5/6 ragazzi con disabilità cognitiva che necessitano di acquisire maggiore autonomia nella vita quotidiana.

La Banda

La Banda Musicale della nostra Marina Militare trae le proprie origini dai piccoli complessi strumentali che, nelle marine Pre-unitarie, erano normalmente imbarcati sulle Navi Ammiraglie.

Nel 1861, con l’unione delle Marine del Regno Sardo-Piemontese e del Regno delle Due Sicilie, nasceva la Regia Marina Italiana e con essa il primo complesso bandistico.

Si trattava di un piccolo organico imbarcato sulla Nave Ammiraglia e costituito da esecutori provenienti in prevalenza dalle file della Marina Borbonica, compreso il primo Direttore.

La costituzione ufficiale del Corpo Musicale della Marina, uno dei più antichi complessi bandistici militari italiani, avvenne nel gennaio 1879.

La Banda Musicale, composta da 102 Orchestrali tutti in servizio permanente effettivo provenienti dai più famosi Conservatori di Musica, è chiamata a svolgere la sua attività istituzionale sia in Italia che all’estero.

Il suo repertorio abbraccia ogni genere: dalla musica originale per banda al classico, dal lirico al sinfonico, dal leggero al jazz e dal pop al rock.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome