Home SPORT Mercoledì Lazio-Roma, riecco il derby e riecco la notturna

Mercoledì Lazio-Roma, riecco il derby e riecco la notturna

lazio-roma

Una delle due domenica ha vinto di rigore, l’altra ha sconfitto a domicilio l’Inter. Una conta sul collettivo e sulla finalizzazione di Ciro Immobile; l’altra ha una difesa imperforabile, un centrocampo tosto e un attaccante che pare re Mida.

Entrambe fantasticano lo stadio nuovo. Ed entrambe puntano ad agguantare la finale di coppa Italia, col primo atto in programma allo Stadio Olimpico mercoledì sera – fischio d’inizio alle 20.45 –  per volere della tv di Stato, che ha i diritti di produzione della competizione.

L’ultima volta in notturna fu l’8 aprile 2013, e furono scontri nello stadio così come fuori dall’Olimpico con un bilancio di cinque feriti. Sperare che i tifosi restino tifosi non è reato.

Sfottò continuo o rivincita?

La sensazione, se il dual match sarà favorevole alla Roma, sarà quella di un popolo pronto a cancellare la finale persa al cospetto dei laziali nel 2013; se invece sarà benevolo per i biancocelesti, inutile dire che gli sberleffi e gli sfottò diventeranno un “to be continued” della coppa alzata al cielo, appunto, tre anni fa.

Una cosa è certa, arrivate al penultimo atto Roma e Lazio confermano quella sorta di rinascimento del football capitolino confermata anche dalle posizioni occupate in campionato: la squadra di Luciano Spalletti al secondo posto, quella di Simone Inzaghi quinta. Può bastare?

Presenze di lusso

In tribuna vip secondo indiscrezioni è pronta a sbarcare il sindaco Virginia Raggi, che potrebbe essere applaudita da entrambe le tifoserie: è tifosa della Lazio, ma intanto ai romanisti ha dato il via libera per la costruzione del nuovo stadio.

Fra i pare, i forse e i si dice potrebbe esserci anche Giovanni Malagò, presidente del Coni e tifoso romanista. S’incontrassero, sarebbe la prima volta dopo il “no, grazie!” ai Giochi dettato dal primo cittadino romano.

Sugli spalti anche gli Ironwork Tours, gruppo organizzato del West Ham, “affettivamente” legato alla Lazio.

La partita sarà arbitrata dal pistoiese Massimiliano Irrati, al suo debutto nella stracittadina romana, gli assistenti saranno Di Fiore e Manganelli, mentre il quarto uomo sarà Massa.

Massimiliano Morelli

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome