Home ATTUALITÀ Adottare una quaglia della California o un passero giapponese a Roma si...

Adottare una quaglia della California o un passero giapponese a Roma si può

quaglia-della-california
foto di repertorio

Al via la campagna ideata dal Campidoglio in collaborazione con la Procura per restituire una casa agli animali, soprattutto esotici, che sono stati sequestrati perché vittime di maltrattamenti.

Si tratta di uccelli, molti i pappagalli, ma anche tortore e diamantini, quaglie e passeri giapponesi, che sono in custodia giudiziaria presso un centro di recupero per la fauna selvatica: i cittadini, però, possono prendersene cura e richiedere l’affido gratuito.
La procedura è semplice: per proporre la propria candidatura è sufficiente inviare la domanda per posta elettronica.

Ne dà informazione il sito web capitolino spiegando che basta inviare una mail all’indirizzo bruno1.bailo@comune.roma.it.  Nel testo occorre indicare naturalmente l’animale o anche gli animali desiderati se è possibile accoglierne più di uno, senza dimenticare di scrivere nell’oggetto Animali sequestrati – Richiesta affidamento. 

L’ordine di arrivo delle domande è uno dei criteri di precedenza nell’assegnazione. Per l’elenco degli animali in affido cliccare qui

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome