Home CRONACA Mercoledì a rischio bus metro e ferrovie urbane

Mercoledì a rischio bus metro e ferrovie urbane

metro
immagine di repertorio

Lunedì 9 gennaio è in programma un incontro tra l’assessore capitolino ai Trasporti, Linda Meleo, e i sindacati. L’obiettivo del Campidoglio è scongiurare il primo sciopero del trasporto pubblico del 2017 indetto per mercoledì 11 gennaio in Atac e in Roma Tpl, il consorzio che gestisce le oltre cento linee bus periferiche della capitale.

Se dall’incontro non emergerà nulla di nuovo, mercoledì scatterà la protesta di 24 ore indetta in Atac dai OrSA, Usb, Faisa Confail, Sul Ct e Utl, mentre in Roma Tpl è stata proclamata dalla Faisa Cisal. Sempre in Roma Tpl, è prevista anche un’ulteriore agitazione, di 4 ore, indetta dai sindacati confederali.

Previste comunque le consuete fasce di garanzia per cui il servizio sulle reti Atac (bus, tram, metro e ferrovie urbane Roma-Lido, Roma-Civita Castellana-Viterbo e Termini-Centocelle) e quello in Roma Tpl (bus periferici) sarà garantito solo da inizio servizio alle 8.30 e poi dalle 17 alle 20.

Dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 in poi possibili stop in tutta la capitale. Stop saranno possibili anche nella notte tra mercoledì e giovedì per i bus notturni.

AGGIORNAMENTO: sciopero annullato, leggi qui

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome