Home CRONACA Venerdì i funerali di Cristina Pietronzini, volontaria CRI del XV

Venerdì i funerali di Cristina Pietronzini, volontaria CRI del XV

cristina-pietronzini

I funerali di Cristina Pietronzini, la volontaria del Comitato XV Municipio della Croce Rossa Italiana deceduta in un tragico incidente all’alba di domenica scorsa, si terranno venerdì 16 dicembre, alle 15, nella Chiesa di San Michele Arcangelo all’interno del Cimitero di Prima Porta.

Cristina, 50 anni, è deceduta in uno scontro frontale in via Tiberina all’altezza di Fiano Romano. Alla guida della sua auto, avrebbe invaso la corsia opposta scontrandosi con un furgoncino. Nel violento impatto è morta sul colpo.

Era un’attivissima componente del Comitato CRI del XV Municipio, sempre pronta a mettersi a disposizione del prossimo, come abbiamo avuto modo di constatare più volte personalmente incontrandola nel corso di vari eventi organizzati dal Comitato.

Fra i nostri tanti ricordi emerge quello di Cristina allegra e spensierata nel flash mob da lei organizzato ad ottobre 2014 su Ponte Milvio quando cinquanta volontari, tutti rigorosamente in divisa, schierati come “buoni soldati” di pace, hanno ballato ritmi scatenati per far notare la loro presenza alla cittadinanza e con essa la necessità di essere aiutati e sostenuti.
E, fra loro, una sorridente Cristina ci disse “questo evento vuole essere un’iniziativa divertente per far conoscere la realtà della Croce Rossa Italiana e soprattutto del locale Comitato per il XV Municipio composto tutto da volontari“.

Ricordi che trovano conferma nelle parole dettate alla stampa dal Comitato CRI del XV poco dopo l’incidente mortale: “Nessuna parola potrà mai colmare il vuoto che rimane in ognuno di noi. Chiunque l’abbia incontrata, anche solo per un momento, si ricorderà di lei per l’enorme sorriso e la sua forte carica che dispensava in ogni occasione.”

Dopo la cerimonia funebre, il corpo di Cristina, per sua decisione, verrà cremato.

Poiché non ci sarà subito una tomba su cui deporre fiori, anche se Cri li amava molto, vi chiedo di non portare fiori ma se volete potrete fare un gesto amorevole per la famiglia donando il corrispettivo in un salvadanaio che verrà predisposto per raccogliere fondi in aiuto alle spese che la famiglia dovrà sostenere.”
Così scrive un’amica di Cristina su facebook dicendo che si tratta di un “Un piccolo gesto d’affetto per una famiglia che è rimasta improvvisamente priva dell’amore di una dolcissima mamma.”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome