Home PONTE MILVIO Ponte Milvio nei 10 monumenti più amati dagli italiani

Ponte Milvio nei 10 monumenti più amati dagli italiani

ponte milvio pomeriggio

Analizzando le ricerche effettuate su Trivago.it, l’Osservatorio Trivago ha individuato i 10 monumenti vicino ai quali gli italiani preferiscono dormire.

La classifica è stata realizzata studiando le ricerche effettuate per punti di interesse sulla piattaforma italiana di Trivago nell’ultimo anno tenendo conto degli edifici e monumenti di interesse storico-culturale. E al nono posto c’è Ponte Milvio.

Ma vediamo la classifica così come pubblicata sul sito dell’Osservatorio.

Podio a sorpresa senza Colosseo 

Per volumi di ricerca è l’Arena di Verona quella che gli Italiani vogliono vedere dalla finestra del loro hotel. Il secondo posto lo occupa uno dei punti di riferimento di Firenze, la Basilica di Santa Maria a Novella.

Un’altra basilica scalza dal podio il Colosseo, quella di Santa Maria degli Angeli ad Assisi, famosa per Porziuncola, la cappella dove San Francesco si raccoglieva in preghiera.

Nella top 5 ecco il Colosseo

L’Anfiteatro Flavio, forse il monumento italiano più famoso, compare solo al 4° posto della classifica.
Le ricerche per dormire sotto la Madunina consegnano al Duomo di Milano la 5° posizione tra i monumenti più ricercati dagli italiani.

La Dolce Vita, Ponte Milvio e Pantheon nella seconda cinquina

Ancora sorprese nel resto della classifica: il sacro dell’Abbazia di Montecassino a Cassino vince sulla profana Dolce Vita rappresentata dalla Fontana di Trevi di Roma, rispettivamente al 6° e 7° posto.

L’8° monumento vicino a cui gli italiani vorrebbero svegliarsi è il Ponte Scaligero (o Ponte di Castelvecchio) a Verona.

Chiudono infine la top ten altre due prestigiose mete romane: Ponte Milvio al 9° posto e il Pantheon al 10°.

Il mantra di Ponte Milvio 

Ponte Mollo, come affettuosamente chiamato da secoli, non finisce dunque mai di stupire. Le sensazioni che ti regala lasciano sempre il segno.
Attraversandolo – come una volta ha raccontato per VignaClaraBlog.it  un famoso scrittore firmandosi con lo pseudonimo di L.A. Kowalski – ti senti come assalito da una molteplicità di sensazioni: per prima cosa ti senti inondato di luce e di colore; la tua coscienza si spalanca sugli spazi dell’alveo del fiume, l’orizzonte ti si apre di fronte agli occhi e sotto i tuoi piedi, senti il vento che ti sfiora la faccia, avverti sulla pelle il calore del sole, vedi in lontananza le architetture delle case che definiscono la profondità del cielo e impongono una cornice alle nuvole lontane….. (continua qui)

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome