Home ATTUALITÀ AMA, riparte il servizio di ritiro ingombranti a domicilio

AMA, riparte il servizio di ritiro ingombranti a domicilio

ama rifiuti ingombranti

Da giovedì 1 dicembre, dopo quasi sei mesi di interruzione, riparte il servizio di raccolta a domicilio dei rifiuti ingombranti.

Era stato stoppato lo scorso 18 giugno, quando l’AMA aveva comunicato che la gara per l’affidamento del servizio non era andata a buon fine in quanto la commissione valutatrice aveva “riscontrato l’inidoneità della documentazione presentata nelle due offerte ricevute”.

Tutto da rifare quindi, l’azienda si era rimessa al lavoro per bandire una nuova gara sospendendo nel frattempo il servizio in quanto il precedente fornitore non aveva dato la sua disponibilità a continuare la raccolta.

Conclusosi finalmente l’iter, da giovedì 1 dicembre i romani potranno avvalersi di nuovo del servizio che sarà gratuito per le utenze domestiche per il ritiro al piano strada (cortile, androne, portone, garage accessibile) di materiali fino a 2 metri cubi di volume come, ad esempio, un divano a tre posti (2 mc), o un tavolo (1 mc) più un mobile medio (1 mc), o ancora un televisore (1 mc) più una lavatrice (1 mc).

Il servizio sarà fruibile anche a domicilio, cioè dal piano abitazione, e ovviamente a pagamento ma, come spiega il sito web capitolino, ora è prevista una tariffa più bassa: per materiali fino a 1 metro cubo di volume si pagherà circa 18 euro anzichè  32 come prima e fino a 2 metri cubi di volume circa 29 invece di 43 euro.

Il servizio, sia gratuito sia a pagamento, potrà essere richiesto massimo due volte al mese fino a dodici volte nell’arco di un anno.

Per prenotarlo occorrerà chiamare lo 060606 o compilare il modulo di richiesta nella sezione “Servizi on-line” del sito dell’AMA. Al momento della prenotazione, sarà richiesto il codice utente riportato in alto a destra nella bolletta della tariffa rifiuti.
Il ritiro verrà effettuato su appuntamento dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 16, festivi esclusi.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome