Home ATTUALITÀ Da Napoli a Roma Nord per rubare rolex: in manette tre rapinatori

Da Napoli a Roma Nord per rubare rolex: in manette tre rapinatori

furti-rolex
immagine di repertorio

Gli agenti della Squadra Mobile romana in collaborazione con i colleghi di quella di Napoli hanno arrestato tre pregiudicati napoletani responsabili di sei rapine avvenute a Roma Nord fra settembre 2015 e aprile 2016 ai danni di possessori di Rolex.

Le indagini condotte dagli investigatori della Squadra Mobile capitolina hanno permesso di accertare l’esistenza di questo terzetto di rapinatori, con sede nei “Quartieri Spagnoli” di Napoli, specializzato in di rapine di questo genere.

Preciso e ripetitivo il loro modus operandis. Periodicamente venivano da Napoli a Roma  e, dopo aver parcheggiato l’auto, salivano a bordo di scooter lasciati appositamente nella capitale e si aggiravano nei quartieri di Roma Nord, in particolare Parioli e Prati, in cerca della vittima di turno. Una volta individuatala, la seguivano con discrezione finché non l’aggredivano per rubarle l’orologio di valore e darsi alla fuga.

Le indagini, al cui esito ha contribuito la collaborazione dei testimoni, hanno consentito non solo di dimostrare la responsabilità dei tre ma anche di delinearne i differenti ruoli e compiti.

Mentre due (C.E. di 37 anni e R.S. di 39) erano il braccio, il terzo (F.E., 49 anni) era la mente del gruppo che, oltre a coordinare i primi due, si occupava di acquistare gli scooter da piazzare a Roma utilizzando documenti intestati a persone fittizie sui quali inseriva la sua foto. Per questo motivo dovrà rispondere anche dei reati di falso ideologico in atto pubblico e sostituzione di persona.

E’ infine emerso che i primi due avevano anche un lavoro regolare che utilizzavano come copertura in occasione dei trasferimenti a Roma facendo timbrare il loro cartellino ad altri colleghi.

I tre, in manette da alcune ore, sono ora in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome