Home AMBIENTE Al via la pulizia delle piazzole su Cassia, Cassia Bis e Flaminia

Al via la pulizia delle piazzole su Cassia, Cassia Bis e Flaminia

piazzola-cassia-bis

Hanno preso il via oggi e andranno avanti fino al 30 settembre diversi interventi di raccolta e di bonifica dai rifiuti in alcuni tratti della Cassia, della Cassia Bis e della Flaminia.

A darne notizia è l’Astral spiegando che a distanza di pochi mesi dall’ultima bonifica è costretta a intervenire nuovamente per tamponare un fenomeno che si ripete con costanza e che, nel medio periodo, richiederà necessariamente l’adozione di misure più mirate ed efficaci per individuare gli autori e stroncare definitivamente il dilagare di questo malcostume.
In effetti, è di pochi giorni fa l’annuncio dell’imminente arrivo di tre postazioni di telecamere in altrettante piazzole della Cassia Bis.

Gli interventi che hanno preso il via oggi saranno effettuati ogni giorno dalle 9 alle 17 senza interferire con il traffico e interesseranno le piazzole, le rampe degli svincoli e le complanari dei seguenti tratti stradali: via Cassia, da Monterosi km 41+000 al km 19+000; Cassia Bis, dal GRA km 1+000 al km 13+400; via Flaminia, dal km 7+000 al km 16+000.

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. A questi zozzoni e furbi,risalire alla targa e di conseguenza al legittimo proprietario,si prende la monnezza che ha scaricato,e si ricarica per poi ribbuttagliela davanti al suo giardino o casa per far gli sentire il suo profumo!!

  2. Benissimo che si ripuliscano le piazzole e si installino le telecamere. Ma rimangono situazioni di fortissima criticità, fino ad oggi sostanzialmente ignorate dal Municipio XV, in particolare a Cesano Scalo (in prossimità della stazione FFSS, di via Giovanni Palatucci, di via Marino Dalmonte e del grande parcheggio vicino alla stazione in via della Stazione di Cesano) che è in pratica diventato il cassonetto di chi prende il treno al mattino. Oltretutto né AMA, né Roma Capitale fanno niente per ripulire/bonificare/reprimere questa situazione che è particolarmente grave anche perché la zone è residenziale, con numerosissime abitazioni. Invito pertanto i nostri amministratori a fare un sopralluogo anche il queste aree (dimenticate) di periferia perché è inaccettabile che Roma Capitale latiti in questo modo e provvedere alla bonifica, pulizia e, magari, alla installazione di telecamere di videosorveglianza.
    Grazie

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome