Home TEMPO LIBERO Auditorium: Gigi Proietti, 19 volte irresistibile

Auditorium: Gigi Proietti, 19 volte irresistibile

gigi-proietti
Percorso obesità: Centro per la cura dell’obesità

Non finisce mai il lunghissimo abbraccio di Gigi Proietti con il pubblico dell’Auditorium. Partita più di un anno fa sotto le stelle della Cavea, la corsa gioiosa e sbrigliata dei suoi “Cavalli di Battaglia” ha attraversato trionfalmente l’estate 2015, allietato le feste natalizie, dato uno scintillante benvenuto al 2016 e alleggerito le fatiche quotidiane dell’inverno per poi approdare nuovamente, l’estate scorsa, sul palco all’aperto di “Luglio Suona Bene”.

Sedici-recite-sedici ed altrettanti sold-out, a testimoniare l’eccezionale affetto che gli spettatori romani nutrono per il loro straordinario concittadino, capace come pochi di dispensare risate, talento e leggerezza. E, presto, quel numero, quel sedici che già fa parecchia impressione, è destinato ulteriormente a crescere, a diventare diciannove.

Continua a leggere sotto l‘annuncio

Infatti la Sala Santa Cecilia si prepara ad ospitare altre tre repliche dello spettacolo-fiume con il quale Proietti ripercorre, riassume e festeggia cinquant’anni di onoratissima carriera. I nuovi appuntamenti sono fissati per sabato 1 (ore 21), domenica 2 (ore 19.30) e sabato 8 ottobre (ore 21).

“Cavalli di battaglia” è una contaminazione continua fra generi, uno show brillante e incisivo in cui la comicità abbraccia la drammaturgia e la parodia incontra la canzone, uno spettacolo accattivante in cui il mimo dà la mano al poeta, mentre sul palco prendono forma e si colorano tipologie umane che è impossibile non riconoscere e nelle quali è impossibile non riconoscersi.

Accompagnato da un’orchestra di 25 elementi diretta da Mario Vicari, da un corpo di ballo, dai fidi attori Marco Simeoli e Claudio Pallottini e dalla figlie Susanna e Carlotta (leggi qui la nostra intervista), Gigi Proietti sarà di nuovo e ancora, per la diciannovesima volta, semplicemente irresistibile.

Giovanni Berti

Per acquistare i biglietti si può cliccare qui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome