Home POLITICA Sociale, Torquati (PD): “Simonelli smentisca l’ammanco e faccia chiarezza”

Sociale, Torquati (PD): “Simonelli smentisca l’ammanco e faccia chiarezza”

Daniele Torquati 2

“Dopo la bocciatura del nostro documento e la confusione generata dal termine “ammanco”, ma soprattutto per la preoccupazione di vedere il lavoro sulle Politiche Sociali vanificato, oggi abbiamo presentato una interrogazione urgente per chiedere al Presidente Stefano Simonelli e all’Assessore al Bilancio Andrea Pagano Mariano di fare chiarezza.”

Così in una nota Daniele Torquati, capogruppo PD nel XV Municipio, dopo la furibonda polemica nata sui social sul termine “ammanco” utilizzato nel comunicato del Gruppo M5S del XV Municipio e ritenuto a dir poco offensivo.

“Nell’interrogazione – spiega Torquati – abbiamo chiesto:
1) se esistono atti ufficiali che dimostrino la presenza di un incremento di fondi riguardanti il sociale alla data precedente lo scorso Consiglio del 22 Luglio 2016 e se siano arrivati ulteriori atti successivi a quella data;
2) se hanno ricevuto risposta alla loro lettera di richiesta di incremento di fondi protocollata il 14 Luglio 2016;
3) se risultano iscritti in bilancio fondi di incremento riguardanti il sociale;
4) se ritengono superata la richiesta fondi bocciata in aula alla luce di una mancanza di iscrizione dei fondi all’interno del bilancio;
5) se l’utilizzo del termine “ammanco” sia corretto;
6) se ritengono che ci siano stati casi di “errori contabili” o “appropriazione indebita”, e se sì da quali organi.”

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. E’ ormai quasi “normale” che la prima cosa che dichiara chi subentra alla precedente giunta, sia di aver trovato un “buco nel bilancio” (inteso in genere come debito di bilancio) lasciato in eredità dal predecessore. In questo caso la novità è appunto che si “accusa” il predecessore di aver lasciato nientemeno che un “ammanco” nelle casse del Municipio, che implicherebbe una responsabilità non solo politica ma anche penale . Sarebbe da preoccuparsi se ciò fosse vero e confermato, ma credo che in realtà si tratti semplicemente della conferma dell’inesperienza politico/ amministrativa degli esponenti del M5S. Se questo può rassicurare l’ex presidente Torquati, non rassicura i cittadini che devono vedersi governati da brave persone ( fino a prova contraria) inesperte e allo sbaraglio.

  2. Purtroppo quello che hanno combinato gli esperti, e non mi riferisco al buon Torquati che secondo me ha fatto il possibile e anche qualcosa in più, lo abbiamo sotto gli occhi: Roma è. ..devastata.
    Se il PD , invece di fare una assurda guerra a Marino, avesse pensato a governare, non saremmo qui a piangere sul latte versato.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome