Home OLGIATA Olgiata, è solo dramma della solitudine

Olgiata, è solo dramma della solitudine

olgiata sud

Smentite le prime notizie diffuse questa mattina in merito al decesso dell’anziana signora francese il cui corpo è stato trovato ieri all’interno della sua villa all’Olgiata. Erano state anticipate da un quotidiano nazionale nell’edizione romana odierna ma si sono rivelate del tutto infondate.

Henriette Claire Nobile Fortunato, 84 anni, francese, ufficialmente residente a Capri ma domiciliata in una casa nell’isola 103 del comprensorio dell’Olgiata di cui era proprietaria e nella quale viveva da sola, è deceduta di morte naturale. Il decesso, stando alle prime analisi, risale ad un mese fa e da allora nessuno aveva notato la sua assenza fino a quando la sorveglianza del comprensorio, allertata dal fatto che la posta non veniva ritirata da un bel po’, si è insospettiva ed ha lanciato l’allarme.

I Vigili del Fuoco e agli agenti del commissariato Flaminio Nuovo, giunti sul posto, hanno trovato il corpo in stato di decomposizione nel salotto di casa.

Smentite le notizie diffuse questa mattina da un quotidiano nazionale. La casa non era a soqquadro, i valori erano al loro posto e porte e finestre erano chiuse. Nessuna razzia quindi da parte di ipotetici ladri.

La nostra redazione si scusa con i lettori per le informazioni non corrette pubblicate questa mattina.

Apprendiamo infine che stata rintracciata l’unica parente. Si tratta di una nipote, residente a Capri, che già oggi è a Roma per organizzare le esequie.

Visita la nostra pagina di Facebook

Olgiata, Roma, RM, Italia

2 COMMENTI

  1. Vergogna, I vicini di casa non si sono accorti di niente. Non andavano a trovare una signora anziana che viveva da sola? Cosa dice questo della nostra società?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome