Home ATTUALITÀ Consiglieri PD XV: “Bene conferma Torquati, avanti per Giachetti sindaco”

Consiglieri PD XV: “Bene conferma Torquati, avanti per Giachetti sindaco”

ribera comunicato-stampa

“Dichiariamo la nostra piena soddisfazione per la conferma della candidatura del Presidente Torquati alle prossime elezioni emersa all’unanimità nella giornata di ieri durante l’Assemblea del PD di zona. La riconferma del Presidente Torquati ci incoraggia ad andare avanti con il percorso che abbiamo intrapreso tre anni fa e che ha portato a tanti ottimi risultati sul territorio.”

A dichiararlo sono i consiglieri PD del XV Municipio Stefano Cavini, Gabriele Gianni, Alda Martegani, Lucia Mosiello, Marco Paccione, Sara Poletto, Marcello Ribera, Agnese Rollo, Riccardo Ruggeri, Emilia Tricoli e gli assessori Elisa Paris e Alessandro Cozza che dichiarano esplicitamente di schierarsi alle primarie per Roberto Giachetti. Assente dal coro è invece la consigliera Luigina Chirizzi che non fa mistero di puntare su Morassut.

Ed è così che i dodici firmatari del comunicato dichiarano all’unisono che per continuare il percorso iniziato nel 2013 vogliono “un Sindaco che abbia a cuore le esigenze dei territori, che sia in grado di dialogare con quartieri estremamente differenti tra di loro e che abbia un’ottima conoscenza della città e delle sue problematiche”.
Alla luce di ciò, i dodici PD ritengono “di riscontrare queste caratteristiche in Roberto Giachetti, per questo dichiariamo il nostro pieno sostegno alla sua candidatura alle primarie PD.”

“Il nostro in bocca al lupo per le primarie va anche a Roberto Morassut e agli altri candidati, di cui rispettiamo l’esperienza e le capacità, ma le affinità con il programma di Giachetti ci spingono a sostenere la sua candidatura, in particolare per l’intenzione di completare quel processo di decentramento che potrà aiutare gli enti municipali a lavorare al meglio sui territori, disponendo di maggiori risorse umane e finanziarie, come lui stesso ha dichiarato nella giornata di ieri.”

“Infine – concludono – rivolgiamo un appello a tutti i candidati alle primarie, affinché si impegnino fino all’ultimo a riconfermare quella coalizione di centrosinistra che nel nostro territorio ha consentito di raggiungere ottimi risultati.Con Giachetti Sindaco riportiamo Roma ad essere protagonista”.

Visita la nostra pagina di Facebook

15 COMMENTI

  1. “Riportiamo Roma a essere protagonista”??!! per “riportare” si deve avere un periodo di riferimento precedente di best pracrice….

  2. Chiedo a queste persone che rappresentano politicamente lo stesso gruppo che ha mandato a casa il sindaco Marino, lo ricordo a tutti, eletto nelle precedenti primarie, ed andando vilmente dal notaio, di dirci una sola ragione per la quale il candidato espresso dalle primarie 2016 non dovrebbe fare la stessa fine.
    Le primarie del PD sono solo una baracconata organizzata dall’apparato del PD che tenta di ratificare scelte eterodirette.
    Vedremo il solito teatrino fatto di truppe cammellate, cinesi e rom che ratificano le decisioni prese altrove.
    Che questi ragazzi cosí giovani si prestino a questa operazione di cosí basso profilo lascia sconcertati e toglie certamente fiducia nel rinnovamento della politica.
    G.Mori

  3. Mori, meglio le primarie che dover ingoiare la decisione di Berlusconi e Salvini che vi impongono la novità di Bertolaso … Ogni metodo ha le sue carenze e anche le primarie non sono la perfezione. Ma sono senza dubbio più democratiche, perché noi siamo democratici.

  4. Pira voi siete il partito democratico e solo pochi mesi fa avete fatto fuori il candidato da voi scelto proprio con le primarie.

    Non avete più alcuna credibilità.

  5. Che avete tenuto da parte per l’effetto scenico pre-elezioni? La perdita d’acqua a via cassia antica o la rotonda alla Giustiniana?

  6. …..e chi dovremmo votare? Bertolaso? …. e chi si presenta per il cdx nel XV? Ed i 5 stelle, hanno deciso di non partecipare? non mi sembra abbiano scelto ancora nessuno…..

  7. Direi che la scelta del candidato del centrodestra sia la resa politica del cdx. Una proposta molto da “governo tecnico”.

  8. @Simone la credibilità in democrazia si misura con i voti che si otterranno alle prossime elezioni non da giudizi perentori e poco meditati su un blog. Chi vivrà vedrà. In una grande comunità democratica, quale deve essere un partito, vi sono opinioni diverse che si confrontano e la realtà non è mai manichea, dove il bene sta solo da un parte e il male dall’altra. Secondo me sono stai fatti anche dal PD molti errori. Correggerli è doveroso , perseverare nell’errore diabolico. Agli elettori poi l’ardua sentenza.

  9. posso dire che nei 30 anni in cui ho visto avvicendarsi i governi della città ho visto solo peggiorare Roma….sempre democraticamente.
    Sarà il caso di individuare la falla?

  10. Ribadisco che PD e PDL dopo i ripetuti fallimenti nell’amministrazione di Roma non hanno più alcuna credibilità.

    I risultati sono sotto gli occhi di tutti, chi vota ancora questi partiti è complice di omicidio di questa città.

  11. Simone ha ragione.
    PD e PDL non hanno più alcuna credibilità.
    Il progetto del PDL è fallito miseramente a causa dell’assenza di condivisione di scelte. Oggi si prospetta un progetto diverso. Un progetto federato in cui ciascuno mantiene la propria identità. E’ quello che forse avremmo dovuto fare sin dall’inizio.
    Certo, chi è di Destra avrebbe voluto un candidato diverso, ma Bertolaso è comunque un uomo di valore e con le competenze giuste.
    Non abbiamo ingoiato proprio nulla. E’ stato il tavolo nazionale a decidere questo e FDI è parte decisiva della scelta. Non la ha subita. Anche se a Pira piacerebbe …
    Lo abbiamo accettato e non torniamo indietro.
    Va bene così.

    G.Mori

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome