Home ATTUALITÀ Anticaja e Petrella riapre a Ponte Milvio?

Anticaja e Petrella riapre a Ponte Milvio?

piazza Ponte Milvio

anti240.jpgUna riedizione del famoso “Anticaja e Petrella” trasteverino è in atto a Ponte Milvio? Basta andare nel parcheggio pubblico ed ecco che ordinatamente esposti troverete una credenzina verde con cassetti e sportelli, un lavabo, un termosifone, una scarpiera, uno scolapiatti ed altro ancora. Mancano solo i cartellini con i prezzi.

No, nessun rigattiere, nessun mercatino dell’usato. Solo rifiuti abbandonati dal solito incivile che ha rimodernato l’arredamento di casa sua.

anti1.jpg

Da quanto abbiamo appreso da un testimone oculare, il fatto è accaduto ventiquattr’ore fa. A metà mattinata di mercoledì 10 febbraio, un uomo è entrato nel parcheggio con un camion, è andato fino in fondo poi lì si è fermato ed ha scaricato tutto quel materiale.

anti2.jpg

Al che è stato apostrofato in male modo da un passante che lo ha rimproverato per il gesto.

anti3.jpg

L’uomo – ci riferiscono – ha così risposto: ” Ahò, faccio quello che me pare, ‘o fanno tutti e allora ‘o faccio pure. Qui su sto parcheggio ce stanno a magnà tutti. Sapete che ve dico? Aspettateve artra robba, c’ho ancora artra robba da portà!

E se ad aspettarlo invece fosse la Polizia Municipale?

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. E se invece il Municipio XV si decidesse, finalmente, a scrivere il bando per l’assegnazione del parcheggio? A suo tempo, avevo letto su queste pagine che volevano l’aiuto dell’assessore alla legalità Sabella; ora, sicuramente, potrebbero trovare qualcuno delegato dal commissario Tronca, disponibile a dare una mano nella piena legalità.

  2. Dire incivile e’poco non ci sono parole ………dove siamo arrivati……punizioni forti bisogna mettere altrimenti non se ne esce.

  3. Ma perchè non si riattiva il parcheggio a pagamento? era economico e anche mantenuto pulito, adesso è terra di nessuno, a disposizione di posteggiatori abusivi e tra un po’ diventerà anche una discarica, visto quanto è accaduto.
    A chi giova tenerlo in questo stato di abbandono? Anche il comune ci guadagnerebbe non solo economicamente ma anche in decoro perchè così, sporco e abbandonato all’illegalità ….che pena.

  4. Purtroppo, ormai troppo spesso, noi cittadini diventiamo le uniche vere vittime nelle lotte tra burocrati, politici e vigili urbani. Altro mistero il Mercatino di Ponte Milvio. Qualcuno sa quando scadrà questa concessione della Regione? quando sarà il prossimo bando? se sarà pubblicato? L’Ufficio tecnico del Comune Sto arrivando! dirci dove termina la parte di competenza del Demanio e dove inizia quella comunale? Se questo mercatino occupa una parte del suolo del Comune, perché a tutte le altre società è vietato inoltrare al XV Municipio qualsivoglia domanda per la realizzazione di un mercatino su suolo pubblico? Sono state bloccate da più di un anno tutte le concessioni ad eccezione del bando per il mercatino natalizio. Qualcuno della Regione o del Comune può darmi delle risposte in merito? Mi rifiuto di pensare che la mia città e i suoi spazi siano venduti in cambio di una campagna elettorale. Non accuso nessuno, invito solo a dare chiarimenti e a fare chiarezza. Distinti saluti, Mabi

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome