Home ATTUALITÀ Vigna Clara, 14mila litri di acqua al giorno buttati

Vigna Clara, 14mila litri di acqua al giorno buttati

nasone240.jpgDa settimane la fontanella della piazzetta senza nome in via dei Giochi Istmici, a Vigna Clara, perde acqua H24. Uno spreco che fa male al cuore, in un momento storico in cui da più parti si indica l’acqua come la risorsa che nei prossimi anni assumerà un valore più elevato dell’oro e del petrolio. Ma non a Vigna Clara.

Chi abita nei dintorni di Via degli Orti della Farnesina – Via dei Giuochi Istmici conosce bene quella fontanella della piazzetta senza nome incastonata fra via del Golf e via dello Sci, una delle poche di Roma a non avere il tradizionale aspetto affettuosamente definito “a nasone” e che negli anni settanta presentava una cannella a forma di testa di lupa divelta poi da qualche vandalo.

Oggi la cannella è assolutamente anonima, ma anche assolutamente rotta da diverse settimane.

10 litri di acqua al minuto buttati nelle fogne. Ci è bastato misurare il tempo con cui viene riempita una bottiglia da un litro e mezzo per determinare che ogni ora 600 litri se ne vanno in malora. 14.400 litri al giorno da moltiplicare per le decine di giorni trascorsi da quando si è rotta. Migliaia di ettolitri di un bene prezioso. Vero che l’acqua deve essere pubblica, ma non per buttarla.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Mi hanno contattato che verranno in settimana (quale?) a me basterebbe sapere dove si trova il generale per sistemarla.

    Un saluto
    Max PETRASSI

  2. C’è un motivo per cui molte fontanelle sono sempre aperte: “non dimentichiamo che i nasoni, proprio grazie al loro getto continuo, puliscono le fogne della città”

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome