Home POLITICA Amianto nelle scuole, è polemica nel XV

Amianto nelle scuole, è polemica nel XV

amianto

Botta e risposta fra Stefano Erbaggi, Lista Marchini nel XV, e Alessandro Cozza, PD e assessore alla scuola del XV, che con Emilia Tricoli, presidente della commissione scuola, respinge al mittente ogni accusa. Oggetto del contendere il delicato tema della presenza dell’amianto nelle strutture scolastiche del XV.

“A settembre scorso chiesi all’Assessore alla Scuola del Municipio XV, Cozza, e all’U.O.T. di intervenire per rimuovere l’amianto dalle strutture scolastiche del nostro. Ad oggi non ho ricevuto alcuna risposta, né in merito alla mia proposta, né circa eventuali alternative”.
Così dichiara Stefano Erbaggi in merito ad un documento che ha protocollato in data 29 settembre 2015 e nel quale chiedeva di impegnare parte dei fondi destinati all’assestamento di bilancio proprio per la manutenzione scolastica, nella fattispecie, per la bonifica dalla presenza di amianto.

“Eliminare l’amianto dalle scuole è un dovere civico. E’ ancora una volta evidente che – scrive ironicamente Erbaggi – la Sinistra di stampo PD che governa questo Municipio preferisce anteporre l’opposizione politica alle giuste cose da fare per il territorio”.

Immediata la risposta di Alessandro Cozza, Assessore alla Scuola, ed Emilia Tricoli, Presidente della Commissione Scuola del XV Municipio.

“Vogliamo rinfrescare la memoria del consigliere rammentandogli le tante riunioni incentrate sull’argomento e svolte non solo dalla Commissione Scuola, ma anche dalla Commissione Politiche Sociali.
In particolare ricordiamo il verbale della seduta indetta dalla Commissione Politiche Sociali il 24 settembre 2015, alla quale era presente anche il consigliere Erbaggi. Nell’ambito della riunione si è parlato della questione eternit nelle scuole e sono stati resi noti alcuni interventi di rimozione andati a buon fine. Durante l’incontro si è precisato che la questione relativa all’amianto è una delle priorità affrontate dalla Commissione Scuola e dalla giunta da diverso tempo, come testimoniano anche i sei progetti presentati dal Municipio Roma XV alla Regione Lazio e relativi alla rimozione dell’amianto nelle zone in cui risulta ancora presente, previa mappatura effettuata dall’Ufficio Tecnico del Municipio.

“Rendiamo noto al consigliere Erbaggi che nel corso della riunione della Commissione Scuola del 16 ottobre 2015 sono state discusse tutte le possibili modalità di finanziamento per le scuole che non sono rientrate nella rosa delle 6 destinatarie di fondi per lo smaltimento in base al bando emanato dalla Regione Lazio. Visto che la procedura relativa alla rimozione è delicata e particolare, può essere effettuata solo sotto precise direttive emanate dall’ASL e tramite emanazione di apposito appalto.
Dopo questa premessa – concludono Cozza e Tricoli – comunichiamo che nell’agenda 2016 relativa agli interventi della giunta Torquati, sono previsti alcuni interventi di rimozione dell’amianto nelle scuole del Municipio XV, secondo le regole e le direttive da seguire”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome