Home ATTUALITÀ Auditorium, in arrivo Chiara Civello

Auditorium, in arrivo Chiara Civello

civello240.jpgGiovedì 10 dicembre, con inizio alle ore 21, la Sala Sinopoli dell’Auditorium ospiterà il concerto di Chiara Civello. Accompagnata dalla Salerno Jazz Orchestra, la cantautrice romana, che Tony Bennett ha definito “la miglior cantante jazz della sua generazione”, proporrà al pubblico i brani del suo ultimo album “Canzoni” insieme ad alcuni pezzi degli altri suoi quattro dischi.

Scrive, canta, suona la chitarra e il piano. Possiede una voce ammaliante e vellutata, sullo strumento ha un tocco morbido e delicato. Quando mette mano ai pezzi degli altri, lo fa con un approccio così intenso e originale che quei pezzi diventano creature sue al 100%, oltre ad acquistare una profondità ragguardevole e un’ampiezza squisita e prima impensata.

Chiara Civello è una cittadina del mondo, una donna con gli occhi spalancati sulla realtà e sul sogno, un’artista raffinata e sensibile che tiene le porte spalancate e il bagaglio sempre pronto. Stati Uniti, Brasile, Italia: nel suo cammino artistico senza frontiere la contaminazione fra i generi è la regola, l’ascolto del respiro della Terra un’ineludibile curiosità, l’incontro con i colleghi un’esigenza esistenziale.

Il suo jazz è venato di sonorità brasiliane, abbraccia il blues e il soul, incontra il funky e si sposa alla perfezione con la musica d’autore nostrana.
Secondo Burt Bacharach, che davvero se ne intende e ne ha viste tantissime, questa splendida performer, che ha all’attivo cinque dischi in dieci anni, “ha tutte le carte in regola per diventare una superstar”.

Così, in attesa che la profezia del maestro si avveri nel futuro prossimo, la cantautrice tornerà a casa (in una delle sue case sparse per il pianeta) e il 10 dicembre sarà di scena all’Auditorium. Per lei, per ampliare il suo respiro e per spianare l’orizzonte, è prevista un’orchestra prestigiosa che vanta innumerevoli collaborazioni anche internazionali.

Diretti da Stefano Giuliano, i sedici componenti della Salerno Jazz Orchestra – strumenti a fiato a profusione – saranno pronti a supportare Chiara Civello nella sua affascinante ed elegantissima escursione nella musica italiana d’autore (da Lucio Battisti a Paolo Conte, da Sergio Endrigo a Vasco Rossi), esaminata, omaggiata, riveduta, ampliata nell’ultimo album “Canzoni”, diciassette tracce che si avvalgono del prezioso contributo di artisti come Gilberto Gil, Chico Buarque e Esperanza Spalding.

Non solo “Canzoni”, evidentemente, ma anche diverse occhiate alle sue precedenti produzioni, a “Last Quarter Moon” come agli altri tre dischi, per un concerto che si annuncia imperdibile perché, per dirla parafrasando Bob Dylan, Chiara Civello ha costruito una scala verso le stelle e ne sta salendo ogni gradino.

Ospiti della serata saranno le Ladyvette, per acquistare i biglietti si può cliccare qui .

Giovanni Berti

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome