Home ATTUALITÀ Oggi blocco dei veicoli più inquinanti ma nessuno lo sa

Oggi blocco dei veicoli più inquinanti ma nessuno lo sa

stop240.jpgEpic fail per il Comune di Roma. Oggi c’era il blocco della circolazione per i veicoli più inquinanti, disposto nella serata di ieri dal Commissario Tronca, ma nessuno ha avvertito la cittadinanza. Sul sito web capitolino l’avviso è uscito a metà giornata, su quello dell’Agenzia per la Mobilità alle 11.49 mentre ignari automobilisti girano per la città.

Il blocco è dovuto al tasso di polveri inquinanti oltre i limiti consentiti registrato nella giornata di ieri. Per questo il Commissario aveva disposto per oggi, fino alle 20.30, lo stop ai veicoli più inquinanti nella Fascia Verde.

Il blocco interessa gli autoveicoli a benzina euro 0 e euro 1, autoveicoli diesel euro 0, euro 1 e euro 2 e motoveicoli e ciclomotori a due, tre e quattro ruote 2 tempi e 4 tempi euro 0 e euro 1, microcar diesel euro 0 e euro 1.

Ma nessuno ne ha dato comunicazione alla stampa, alle agenzie, ai telegiornali locali. Il primo a darne notizia è stato il sito MuoversiaRoma dell’Agenzia della Mobilità, ma l’avviso è datato 11.49 di questa mattina.

epic.JPG

Eventuali multe saranno annullate. Lo ha annunciato il Campidoglio in virtù del fatto che i romani non sono stati messi nella condizione di venire a conoscenza in tempo utile del provvedimento.

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. In questi ultimi 2 anni, circa, la comunicazione a Palazzo Senatorio non è stata proprio uno dei punti di forza dell’amministrazione capitolina. Speriamo si cambi!

  2. Comune di Roma allo sbando totale. Trovatemi un altra città che abbia una rappresetanza di questo tipo. Dopo Alemanno pensavo si fosse toccato il fondo e invece ci tocca anche il sindaco dimissionato dal suo stesso partito.

  3. Anche nella comunicazione per il blocco di domani 12 novembre sono riusciti a sbagliare un link.
    Inoltre le comunicazioni sono incomplete.
    Ma non c’e’ nessuno che controlla?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome