Home ATTUALITÀ Tomba di Nerone al centro del prossimo Consiglio in XV

Tomba di Nerone al centro del prossimo Consiglio in XV

Municipio Roma XV

xv-municipio.jpgConvocato per martedì 20 ottobre il Consiglio del XV Municipio. La seduta, che si terrà come di consueto nella sede di via Flaminia 872, avrà inizio alle 10 con termine dei lavori alle 14. All’ordine del giorno diversi argomenti fra i quali l’installazione di un’antenna telefonica in via Casal Saraceno, a Tomba di Nerone.

Ma andiamo con ordine.

La seduta si aprirà con una delibera riguardante la ratifica dei risultati delle elezioni per il rinnovo del presidente e del comitato di gestione del centro sociale anziani “Cesano”.

A seguire il Consiglio dovrà esprimere due pareri. Il primo sulla proposta della Commissione capitolina Riforme Istituzionali in merito all’approvazione del regolamento del decentramento amministrativo.
Il secondo sulla proposta a firma di due consiglieri capitolini e che riguarda il regolamento comunale per “Baratto Amministrativo” amministrazione e servizio di Cittadinanza Attiva.

Al termine verranno discusse e votate due proposte di risoluzione inerenti il quartiere Tomba di Nerone.

Con la prima, a firma del consigliere Marco Paccione, capogruppo PD, si chiede al Consiglio di esprimere contrarietà alla richiesta di installazione, da parte della Vodafone, di una stazione radio base in via di Casal Saraceno 6.

Le motivazioni? In sintesi, l’obiettivo è tutelare la salute dei cittadini in una zona tra le più densamente popolate e residenziali della Cassia. Infatti, questa ultima richiesta arriva dopo le precedenti, sempre dello stesso gestore, di installare un’antenna telefonica in via Corchiano 8 e un’altra in via di Grottarossa 56, entrambe all’interno di un raggio di un chilometro quadrato e a una distanza inferiore a mille metri da un’altra antenna installata un decennio fa sul tetto dell’Istituto Stendhal. Inoltre, Il punto individuato in Via Casal Saraceno è a meno di cento metri da due scuole.
Insomma, quanto basta per respingere la richiesta in argomento.

La seconda risoluzione è a firma del consigliere NCD Stefano Erbaggi che propone all’aula di impegnare la Giunta affinché vengano eseguiti, nel più rapido tempo possibile, i lavori necessari al ripristino delle corrette condizioni di agibilità dell’area giochi esterna all’asilo nido di via Vibio Mariano, le cui attuali condizioni rischiano di pregiudicare la salute dei bambini che lo frequentano.

Ultimo punto all’ordine del giorno una mozione, presentata dalla consigliera M5S Teresa Zotta, di attestazione di solidarietà nei confronti della senatrice che è stata recentemente oggetto di attacchi sessisti nell’Aula del Senato della Repubblica.

Appuntamento martedì 20 ottobre alle 10 in via Flaminia 872.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome