Home ATTUALITÀ No precettazione, venerdì lo sciopero dei trasporti ci sarà

No precettazione, venerdì lo sciopero dei trasporti ci sarà

sciopero240.jpgIl prefetto di Roma non emanerà alcun ordine di precettazione, resta dunque confermato lo sciopero di bus, tram, metro e ferrovie urbane indetto dalle 8.30 alle 12.30 di venerdì 7 agosto. La conferma nelle dichiarazioni del Prefetto Gabrielli di poche ore fa.

“C’è stato un tentativo di scongiurare lo sciopero ma abbiamo trovato una forte resistenza da parte delle organizzazioni sindacali. Riteniamo che le modalità dello sciopero e le finestre temporali non ci consentano di riutilizzare lo strumento della precettazione”.

Così ha dichiarato il prefetto Franco Gabrielli, al termine dell’audizione di questo pomeriggio in commissione parlamentare Antimafia, rispondendo a una domanda riguardo un’eventuale precettazione del personale Atac e del consorzio Tpl sullo sciopero del trasporto previsto per venerdì. “Io sono molto preoccupato per la ripresa delle attività a settembre – ha aggiunto – Quindi se devo forzare, preferisco farlo in un altro momento”.

Ricordiamo che lo sciopero, indetto da Cgil, Cisl, Uil e Usb, riguarda tutto il trasporto pubblico romano e che è stato proclamato non solo in Atac ma anche nel consorzio Roma Tpl che gestisce le cento linee bus periferiche della capitale.

Per effetto delle due proteste, a rischio saranno quindi bus, tram, metropolitana e ferrovie urbane Roma-Lido, Roma-Nord e Termini-Giardinetti. Sulla metro, in caso di interruzione, saranno necessari fino a 90 minuti per riattivare il servizio e, in caso di adesione alla protesta del personale addetto al controllo, saranno disattivate scale mobili e ascensori.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. il cosiddetto “diritto” di scioperare nei trasporti pubblici, è un fucile puntato in permanenza alla tempia del cittadino.
    Ma vi sembra normale che in Italia qualunque spostamento venga programmato “a meno che non ci sia sciopero!” ?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome