Home ATTUALITÀ Mercoledì sciopero Atac, a rischio bus metro e ferrovie urbane

Mercoledì sciopero Atac, a rischio bus metro e ferrovie urbane

scioperoMercoledì 10 giugno sciopero di 4 ore, dalle 11,30 alle 15,30, in Atac. A rischio bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Nord. Durante lo sciopero, nelle stazioni metroferroviarie, a prescindere da eventuali stop del servizio, scale mobili e ascensori in caso di assenza del personale addetto saranno disattivati.

Lo comunica l’Agenzia per la Mobilità spiegando che alle 15,30, terminata la protesta, i mezzi eventualmente coinvolti ripartiranno dai depositi per poi raggiungere linee e capolinea di assegnazione e quindi riprendere il servizio viaggiatori.
Per le metropolitane, in caso di stop, al termine dello sciopero i tempi tecnici di riattivazione del servizio possono richiedere sino a 90 minuti.
Lo sciopero riguarda solo l’Atac, il servizio sarà quindi regolare per i bus del consorzio Roma Tpl che gestisce le linee periferiche.

La protesta di mercoledì, indetta dai sindacati Orsa e Fast Confsal, è la terza agitazione sindacale proclamata nel giro di poco tempo dopo quelle del 17 aprile e 15 maggio scorsi. Tutti gli scioperi proclamati da due mesi a questa parte hanno un unico comun denominatore: protestare contro il nuovo contratto di lavoro che associa il livello di produttività delle ore di servizio con il salario percepito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome