Home ATTUALITÀ Derby Lazio-Roma, strade chiuse e Foro Italico blindato

Derby Lazio-Roma, strade chiuse e Foro Italico blindato

derby.JPGDopo la discussa decisione di posticipare il derby Lazio-Roma da domenica 24 a lunedì 25 maggio a causa della finale di Coppa Italia giocata lo scorso mercoledì dalla Lazio, sono stati decisi e messi a punto i dispositivi di sicurezza che verranno adottati fin dal primo pomeriggio di lunedì, quando l’area del Foro Italico sarà come al solito blindata.

La viabilità. Nonostante la pessima esperienza dello scorso mercoledì con il traffico in tilt per ore, mezzi pubblici fermi, automobilisti inferociti bloccati in lunghe code, a dimostrazione di quanto sia assurdo far svolgere eventi sportivi rilevanti in giorni feriali, anche per lunedì 24 nell’area Foro Italico-Flaminio-Ponte Milvio c’è da attendersi il solito pomeriggio da caos in virtù dei blocchi e delle chiusure di strade che verranno attuate a partire dalle 15.

Da quest’ora infatti sarà vietata la circolazione in viale Volpi, piazzale della Farnesina, piazza Lauro De Bosis, lungotevere, piazzale e largo Maresciallo Diaz, via Edmondo De Amicis, via del Campeggio, largo Ferraris IV, viale Tommaso Tittoni, viale Boselli, via Mario Toscano, via Salvatore Contarini, lungotevere Maresciallo Cadorna, via Roberto Morra di Lavriano, viale dei Gladiatori, viale delle Olimpiadi, ponte Duca d’Aosta, piazzale Maresciallo Giardino e via Capoprati.

Per tutta la giornata di lunedì, a partire dal primo minuto dopo la mezzanotte, nelle stesse strade sarà in vigore il divieto di fermata, con l’attivazione del divieto di sosta, che si estenderà anche a viale della Macchia Farnesina, via dei Robilant, piazzale e viale dello Stadio Olimpico, viale Antonino da San Giuliano e via dei Monti della Farnesina (ma solo per 200 metri da largo Ferraris IV).

Nel corso del pomeriggio, poi, in caso di necessità dettate dal piano sicurezza, potranno essere vietate alla circolazione anche via dei Monti della Farnesina, viale della Macchia Farnesina, via dei Robilant, l’area attorno allo stadio e viale Antonino di San Giuliano.

E veniamo alla sicurezza. L’apertura dei cancelli dell’Olimpico avverrà alle 15 e all’incontro, che avrà inizio alle 18, è prevista la presenza di circa 48mila tifosi per fronteggiare i quali saranno circa 1700 gli agenti delle forze dell’ordine messi in campo.

Particolare attenzione è stata riservata ai servizi necessari per far si che le opposte tifoserie non vengano in contatto tra loro; nelle adiacenze dello stadio verranno infatti effettuati specifici servizi per facilitare l’afflusso e l’indirizzamento dei tifosi verso i propri settori: Ponte Milvio per i laziali, Ponte Duca D’Aosta e Ponte della Musica per i tifosi romanisti.

Per quanto riguarda i servizi specifici effettuati nelle adiacenze ed all’interno dell’impianto sportivo, saranno ulteriormente potenziate le operazioni di filtraggio e prefiltraggio, per impedire che malintenzionati possano portare all’interno materiale pericoloso per l’incolumità degli spettatori.
Le operazioni di prefiltraggio avverranno per i tifosi laziali da piazza Dodi mentre per i tifosi romanisti, da largo De Bosis, Franchetti, Gladiatori e Olimpiadi.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome