Home ATTUALITÀ Roma-Napoli all’Olimpico, allerta sicurezza

Roma-Napoli all’Olimpico, allerta sicurezza

bus-scortato-240.jpgFinito il tempo in cui i tifosi partenopei arrivavano a Roma con il “ciuccio”, l’asinello portafortuna. Dimenticati pure i “pazziarielle”, tifosi vestiti con abiti da pulcinella e collane di cornetti rossi. Oggi invece, il match Roma-Napoli, in programma alle 12.30 di sabato 4 aprile allo stadio Olimpico, desta non poca preoccupazione.

Il ricordo della tragica sparatoria avvenuta circa un anno fa a Tor di Quinto  che costò la vita al tifoso partenopeo Ciro Esposito, è ancora vivo e si teme che frange violente delle due tifoserie possano dar luogo a episodi non piacevoli. Ecco perchè per garantire la sicurezza nell’area del Foro Italico e dintorni saranno oltre mille gli agenti delle forze dell’ordine schierati nelle zone a rischio scontri.

In attesa che si riunisca entro domani, venerdì 3 aprile, il tavolo tecnico in Questura per mettere a punto nel dettaglio tutte le misure di sicurezza, è stato già deciso che l’acquisto dei biglietti per assistere alla partita sarà vietato ai tifosi napoletani residenti in tutta la Campania mentre per gli altri supporter del Napoli che vivono a Roma o che potrebbero arrivare da altre località sarà presumibilmente organizzato, come avviene sempre in questi casi, un punto di raccolta nel grande parcheggio di Saxa Rubra, sulla Flaminia, da dove raggiungere lo stadio Olimpico in pullman scortati dalle forze dell’ordine.

Sempre fra oggi e domani si dovrebbero conoscere tutte le misure che verranno adottate in termini di viabilità. Com’è prassi, è presumibile che tutta l’area del Foro Italico venga chiusa al traffico dalle prime ore del mattino di sabato e che vengano messe in campo attività di presidio e controllo del territorio fin dalla sera prima per evitare che vengano occultati bastoni, petardi e caschi nelle aiuole e cespugli.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome