Home ATTUALITÀ Il Sax dall’Europa all’America al J.P. Velly di Formello

Il Sax dall’Europa all’America al J.P. Velly di Formello

sax240.jpgCon il concerto Il Sax dall’Europa all’America inizia alla grande il 2015 dell’Associazione Culturale Bernardo Pasquini a Formello la cui programmazione ritorna al Teatro J. P. Velly con Hall Saxophone Quartet. Appuntamento domenica 18 gennaio alle 18, ingresso gratuito.

Il quartetto, nato nel 2005 e intitolato alla sassofonista americana Madame Hall (tra i compositori che scrivevano per lei, uno tra tanti, Debussy), propone brani originali e trascrizioni, spaziando dal classico all’etnico, dal jazz al tango argentino: un’impostazione classica per viaggiare con il sassofono tra i diversi generi musicali.

Un unico strumento e 4 artisti per le 4 principali variazioni del sassofono: Vincenzo Daidone, Sax Soprano; Viviana Marconi, Sax Contralto; Marina Bartucca, Sax Tenore e Maurizio Cianfrocca, Sax Baritono.

E’ anche un’occasione per ricordare l’appena trascorso bicentenario della nascita del suo inventore, Adolphe Sax (ecco perché si chiama così!). Nonostante il geniale costruttore di strumenti musicali fosse belga, il suo sax non godette di gran fortuna in Europa, mentre oltreoceano divenne lo strumento simbolo della musica jazz. Poi finalmente ha riattraversato l’oceano ed è arrivato il meritato successo.

Un appuntamento da non perdere, dunque: a due passi da Roma nord, ottima musica a costo zero. Il concerto, infatti, come spiega il Segretario Enea Resta, è gratuito quand’anche un piccolo contributo sia gradito per sostenere l’Associazione nel suo intento di promuovere e diffondere la cultura e l’arte e in particolare la musica colta.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome