Home ATTUALITÀ Mercato di Ponte Milvio in pole position per l’apertura serale

Mercato di Ponte Milvio in pole position per l’apertura serale

mercato-pm240.jpgNell’ottica di aumentarne l’attività,”il Campidoglio sperimenterà le aperture serali per i mercati della Capitale”. Lo ha annunciato ieri l’assessore capitolino alle Attivita’ produttive Marta Leonori nel corso di una conferenza alla Cna. Tra i mercati coinvolti nella sperimentazione potrebbe esserci anche quello di Ponte Milvio.

“Entro qualche giorno – dichiara l’assessore sul suo profilo facebook – partirá l’ordinanza per prolungare l’orario di apertura dei mercati rionali alla fascia pomeridiana e serale. Lo stiamo facendo dopo aver recepito le istanze degli operatori e dei consumatori. Stiamo anche lavorando con la Regione per semplificare le procedure di assegnazione. Perché i mercati di Roma sono una risorsa per la Capitale, luoghi dove comprare buoni prodotti a prezzi modici e potranno diventare una rete distributiva moderna se tutti insieme riusciremo ad innovare. Quello a cui tengo di più – ha concluso – é farli tornare luoghi vivi, luoghi dove la comunità possa tornare ad incontrarsi.”

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. Si parla di Ponte Milvio come isola pedonale e poi di apertura serale del mercato, è chiaro che se intendo comprare della frutta, della verduraho poi ho bisogno di caricare in macchina la spesa e quindi, oltre la macchina, ho bisogno di un parcheggio il cui costo non deve vanificare il prezzo più basso che si paga al mercato rionale. Poi per chi non ha l’auto serve il mezzo di trasporto che non può però passare ogni ora. Mi auguro per la rinascita del Mercato di Ponte Milvio (che era bellissimo con dei prezzi accessibili) che i nostri amministratori tengano conto di tutte le problematiche altrimenti questo mercato rimarrà morto.

  2. ooooooooh!
    Bravi, era ora.

    Comunque mi sembra paradossale che praticamente nessun operatore del mercato, (tranne qualche rarissima eccezione) intercetti la massa di gente che pranza tutti i giorni a Ponte Milvio.

  3. Il problema del mercato di Ponte Milvio è il parcheggio non l’orario…..perché prima ci si fermava al volo magari sostando in seconda o terza fila e si andava a fare la spesa di corsa ed era sempre affollato…..adesso con la tiritera che si deve fare si va al supermercato e finisce la storia …

  4. Prima via Riano era a doppio senso e lei riusciva a fermarsi in doppia o terza fila ? E adesso che è a senso unico bisogna fare la tiritera ? Maria forse ha sbagliato mercato, non sta parlando di quello di Ponte Milvio !

  5. Pur essendo in totale disaccordo con la seconda e terza fila, concordo sul fatto che un mercato funziona se c’è la possibilità di parcheggiare la macchina nelle vicinanze senza troppe complicazioni e senza gabelle…..

    Ma ormai l’orientamento della giunta è quello di massacrare l’automobilista, ergo ci si sposterà sempre più in zone esterne con ampie zone per parcheggiare l’auto ed i mercati rionali saranno ad uso esclusivo di chi abita nelle immediate vicinanze e ci va a piedi in pochissimi minuti.

  6. Il mercato muore perche’ oltre alla crisi che a mio parere continua ad imperversare, la gente quella che deve utilizzare l’auto non si vuole abituare al parcheggio che puo’ essere quello sotto il mercato o quello di viale tor di quinto…+ di una persona continua a sognare la seconda fila la bancarella sul ciglio della strada e via cosi…e allora nn ci sono alternative andate pure al supermercato, ma confrontate I prezzi di frutta e verdure e mettetteci pure il costo del parcheggio del mercato…se vi conviene…continuate pure cosi.

  7. Il parcheggio sotto il mercato costa 1.50 euro all’ora. Per una normale spesa e magari un caffé al volo si spendono anche 3 euro!
    Inoltre il mercato e’ CARO in confronto ad altri simili. I commercianti, vista la scarsissima affluenza (alcuni dicono che si sia ridotta del 50% quando il mercato si è spostato), hanno pensato bene di aumentare i prezzi per compensare le loro perdite. Ma poi si lamentano se il mercato è vuoto. Ormai in tanti hanno abbassato le saracinesche e la vista delle baracche chiuse non mette allegria.
    Il mercato di via Riano è immensamente TRISTE. Architettonicamente orrendo, è così buio che è quasi difficile vedere quello che si compra. Chi lo ha progettato dovrebbe essere radiato dall’albo. I soffitti bassi sono serviti a costruirci sopra quel meraviglioso centro commerciale che poi ha chiuso facendo posto a Trony. Insomma, per salvarlo ci vuole davvero uno sforzo.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome