Home ATTUALITÀ XV Municipio, Mocci-Pandolfi: “Torquati denunci Atac per sperpero”

XV Municipio, Mocci-Pandolfi: “Torquati denunci Atac per sperpero”

mocci pandolfiA seguito del servizio di Striscia La Notizia che ha rivelato la presenza nel deposito Atac di Grottarossa di 180 mezzi del trasporto scolastico fermi fin dall’acquisto per un costo totale di 5 milioni di euro, i Consiglieri del XV Municipio Giuliano Pandolfi (gruppo Misto) e Giuseppe Mocci (NCD) incitano il presidente Daniele Torquati a denunciare l’Atac.

“Chiediamo al Presidente Torquati in qualità di rappresentante legale del principale ente di prossimità, di fare un esposto alla Procura della Repubblica per denunciare questo scandalo fin’ora rimasto nascosto. Questa vicenda già di per se vergognosa – dichiarano in una nota – , è ancora più insopportabile in un momento in cui sono stati ristretti i criteri di accesso al trasporto scolastico capitolino e la giunta capitolina ha varato il piano di razionalizzazione del TPL che sta penalizzando interi quartieri del XV Municipio.”

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. Credo proprio che l'”esposto alla Procura della Repubblica per denunciare questo scandalo fin’ora rimasto nascosto” sia gia stato ampiamente fatto. C’è una indagine della magistratura in corso dall’Ottobre 2013.
    Ho preso un articolo a caso.
    http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CAMPIDOGLIO/alemanno_indagato_inchiesta_bus_appalti/notizie/337072.shtml

    Cordiali Saluti

    Daniele Torquati
    Presidente Municipio Roma XV
    http://www.danieletorquati.it
    daniele.torquati@comune.roma.it

  2. Beh Presidente Torquati, ha pescato l’articolo sbagliato. Noi parliamo di 180 mezzi destinati al trasporto scolastico e di disabili. Si informi in Atac poi se vuole, in Procura andiamo insieme.

    Giuliano Pandolfi

  3. Mocci e Pandolfi sollevano un problema politico importante che anche i mezzi di stampa hanno sottolineato e il Presidente Torquati replica con un link su un indagine per “finanziamento illecito ai partiti” ad Alemanno.
    Ma che vuol dire … ? Ma è uno scherzo … ?
    Abbiamo veramente ragione noi quando diciamo che tu non hai alcuna capacità di replica su temi politici che attengono ai cittadini.
    Noi diciamo che la città non è urbanisticamente pronta a rispondere alle emergenze e tu rispondi “non ci sono più le mezze stagioni …”
    Noi contestiamo l’incapacità di gestire temi di sicurezza e integrazione e tu rispondi “sono esseri umani anche loro, voi siete xenofobi, il Papa dice … …”
    Noi vi diciamo che è sbagliato raddoppiare i costi degli asili e togliere esenzioni terzo figlio e voi ci rispondete: “vi diamo 900 euro per accogliere un immigrato …”
    Ti contestano che 180 mezzi per i disabili sono fermi nell’autorimessa da un anno e tu rispondi che c’è un inchiesta per finanziamento illecito su Alemanno.
    Questo non è serio, Presidente Ragazzo.
    Tu non sei lì per dire stupidaggini, sei lì solo perchè noi eravamo stanchi di tapparci il naso, ricordatelo bene questo.
    G.Mori – FDI ROMA XV

  4. Prerogativa dei consiglieri municipali è il loro ruolo ruolo di indirizzo e controllo. I consiglieri Mocci e Pandolfi potrebbero e anzi dovrebbero esercitare la funzione di controllo promuovendo loro stessi quanto auspicano (la denuncia) o ancor meglio promuovendo una mozione in consiglio affinché sia dato mandato al Municipio in tal senso.

  5. Il grande problema del municipio e di Roma è proprio l’alternativa a destra…. l’articolo dimostra la superficialità e la scarsa attenzione ai problemi veri dei romani del municipio….

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome