Home ATTUALITÀ Scandaloso, oltre mezzo milione di litri d’acqua buttati a Grottarossa

Scandaloso, oltre mezzo milione di litri d’acqua buttati a Grottarossa

nasoneCirca 26mila litri d’acqua al giorno. E’ quanto ne esce dalla fontanella rotta del Parco Papacci, in via di Grottarossa. Il 16 luglio denunciammo il guasto verificatosi cinque giorni prima ma fino a questa sera nessuno è intervenuto. Da allora più di mezzo milione di litri d’acqua sono stati buttati. Uno scandalo.

Uno scandalo inaccettabile. Uno schiaffo ai romani che l’acqua nelle loro case la pagano. Una vicenda vergognosa pensando a quei paesi del terzo mondo dove l’acqua è il bene primario, dove ogni giorno donne e bambini percorrono a piedi decine di chilometri per trovare un pozzo dove riempire i loro secchi.

Facciamo i conti

Il 16 luglio segnalammo che da almeno cinque giorni l’unica fontanella funzionante sulle tre presenti si era rotta e versava acqua in continuazione. Quanta per l’esattezza?

Il calcolo fu facile: per riempire una bottiglia da un litro e mezzo occorrevano 5 secondi. Quindi 12 bottiglie al minuto, pari a 18 litri. Il che significa 1080 litri l’ora, quasi 26mila nell’arco delle 24 ore.

Moltiplicate 26mila per 20, tanti sono i giorni da quando la fontanella è rotta senza che nessuno sia intervenuto, è il risultato è questo: oltre mezzo milione di litri.

Acea, Comune di Roma, Servizio Giardini, XV Municipio dove siete?

E da oggi ancora peggio

fontanella2.jpgLa situazione è drammaticamente peggiorata.

Come si evince dalla foto, una seconda fuoriuscita si è aperta nella fontanella, raddoppiando il getto dell’acqua.

Da oggi, 31 luglio, sono quindi 52mila i litri buttati ogni 24 ore.

Uno spreco pazzesco, e quindi ripetiamo la domanda: Acea, Comune di Roma, Servizio Giardini, XV Municipio: dove siete?

.

Visita la nostra pagina di Facebook

6 COMMENTI

  1. Il XV municipio (inteso come amministrazione) esiste solo sulla carta…. non sono capaci nemmeno di fare una richiesta ufficiale ad Acea né per la riparazione di questa fontanella, né per far rifunzionare quella vicina ai giochi dei bambini. L’unica cosa che sanno fare bene è scaricare le colpe su altri… UN “GRAZIE” DI CUORE A CHI LI HA VOTATI.

  2. l’hanno aggiustata stamattina
    stasera mentre passeggiavo col cane ho beccato 4 ragazzini filippini che ci armeggiavano intorno e dai e dai hanno riaperto il raccordo, eh si perché stamattina chi ha fatto l’intervento ha pensato bene di rimettere il raccordo chiudendo anche il getto minimo per bere, quindi resa inutile, così chiunque non ha una ceppa da fare va lì, toglie il coperchio apre la manopolina e via, parte un getto verticale di diversi metri che poi di fatto impedisce di avvicinarsi per richiuderlo, comunque beccati e dopo diverse urla gliel’ho fatta richiudere fregandomene del fatto che si siano inzuppati dalla testa ai piedi.
    ma tanto già so che entro 24 ore quella fontanella ricomincerà a buttare fuori 26mila di acqua POTABILE al giorno perché o qualcuno ruberà nuovamente il raccordo oppure annoiato penserà bere di romperlo
    a questo punto non era forse il caso di chiuderla definitivamente? tanto non è nemmeno funzionale nel far bere le persone visto che manca pure il “naso”

  3. Quando ho fatto la prima segnalazione con foto a VCB era il 16 luglio ma ho saputo in seguito che da diversi mesi la fontanella era in quelle condizioni e quindi senza essere “fontana di trevi sono andate perse alcune decine di milioni di litri, …almeno. Di certo le nostre scuole dovranno fornire corsi di educazione civica più accurati ed “intensivi” per qualsiasi “neo-italiano” sia filippino che non.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome