Home ATTUALITÀ Scatta questa sera l’ordinanza anti alcol, il “coprifuoco” dalle 22

Scatta questa sera l’ordinanza anti alcol, il “coprifuoco” dalle 22

alcol.jpgCon alcune incongruità rilevate nel XV Municipio, scatta comunque questa sera l’ordinanza anti alcol emessa dal Campidoglio per prevenire e contrastare gli eccessi della movida e del bere. Il provvedimento regola la somministrazione e il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche, imponendo limiti drastici nelle zone dove la movida la fa da padrone, Ponte Milvio compreso.

Gli orari

L’ordinanza, che come sostiene il sito del Campidoglio, “è stata adottata tenendo conto delle segnalazioni sulle criticità connesse alla movida presentate da numerosi comitati di quartiere”,  resterà in vigore fino al 31 ottobre.

Nella stessa si stabilisce il divieto dalle 24 alle 7 di consumare alcolici e superalcolici sulle strade pubbliche o aperte al transito pubblico. Dalle 22 alle 7 è vietato il consumo di alcolici e superalcolici in contenitori in vetro su strade pubbliche o aperte al pubblico. Sempre dalle 22 alle 7 è fatto divieto di vendere alcolici e superalcolici per asporto, al banco o con i distributori automatici.
Dalle 2 alle 7, divieto assoluto di somministrare bevande alcoliche e superalcoliche.
(per il testo dell’ordinanza cliccare qui)

Le multe

280 euro per gli esercenti, 150 euro per i consumatori.
Polizia Locale di Roma Capitale e Ama hanno il compito di controllare il rispetto dell’ordinanza e garantire il decoro delle zone interessate.

Dove si applica nel XV Municipio

A Prima Porta in Piazza Saxa Rubra, via della Stazione di Prima Porta, via della Villa di Livia, via della Giustiniana dal civ. 1 al civ. 16, Vicolo di Prima Porta.

A Ponte Milvio e dintorni in Piazzale Ponte Milvio, Largo Maresciallo Diaz, via della Farnesina (da Piazzale Ponte Milvio a incrocio Via della Maratona), via Prati della Farnesina, via Orti della Farnesina, via Riano, viale Tor di Quinto (da Piazzale Ponte Milvio a via Civita Castellana, via Flaminia (da Piazzale di Ponte Milvio a Corso di Francia), via Castelnuovo di Porto, Lungotevere Maresciallo Diaz (da Piazza Lauro de Bosis a Largo Maresciallo Diaz).

Non possiamo non rilevare alcune incongruità.
Ad esempio in via della Farnesina non c’è un solo bar, dei quattro presenti, che sia aperto dopo le 21, così come l’unico supermercato. Solo due invece i locali di somministrazione con orari però molto contenuti. Altrettanto dicasi per via Orti della Farnesina dove l’unico supermercato e gli unici due bar presenti alle 20,30 sono già belli che chiusi.
Stiamo parlando infatti di due strade residenziali. Ma essendo state messe, chissà perchè, sotto coprifuoco significa che un semplice cittadino, alle 22.30, potrebbe essere multato per il semplice fatto che con una bottiglia in mano sta andando a festeggiare un compleanno a casa di amici.

Mettere invece un giusto coprifuoco in tutta la zona di Ponte Milvio e in via Flaminia, da Ponte Milvio a Corso Francia, facendo invece salvo viale Tor di Quinto, dove poco più giù del limite di via Civita Castellana ogni sera c’è una forte concentrazione di centinaia e centinaia di giovani, vuol dire dare l’idea di usare due pesi e due misure. Lì, a ponte Milvio e dintorni, scatta il divieto. Là, 500 metri più giù, si beve e si consuma a volontà. Perchè?

Ma non è tutto. Nel mettere sotto embargo piazzale Ponte Milvio ci si è dimenticati che nei primi 50-70 metri di via Cassia ci sono altri locali. Basterà dunque girare l’angolo e voilà, il gioco è fatto.

Negli altri Municipi

L’ordinanza si applica in altri cinque municipi ma a  fare la parte del leone è ovviamente il Primo. Vediamoli uno per uno.

I Municipio
In tutte le vie e le piazze nell’area di Castro Pretorio delimitata dalle seguenti vie e piazze: via Volturno, via Cernaia, via Goito, via Calatafimi, piazza Indipendenza, via Solferino, via Castelfidardo, piazza delle Finanze; l’Isola Tiberina; le banchine del Tevere da Ponte Testaccio a Santo Spirito.
Nell’area di Campo de’Fiori-piazza Navona e Pantheon saranno interessate le vie e le piazze nell’area delimitata tra: Corso Vittorio, Largo Torre Argentina, via Arenula, Lungotevere dei Vallati/dei Tebaldi/dei Sangallo/dei Fiorentini/degli Altoviti, Piazza Sant’Angelo, Lungotevere Tor di Nona, via Zanardelli, Piazza delle Cinque Lune, Corso Rinascimento; Piazza delle Coppelle e via delle Coppelle; Ponte Sisto; Piazza della Rotonda; Piazza di Spagna, Piazza Fontana di Trevi; Piazza della Maddalena e via della Maddalena.
Nel rione Monti saranno interessate tutte le vie e le piazze nell’area tra: via Cavour inclusa – il tratto che va da Piazza dell’Esquilino – coincidente con via Agostino De Pretis- a Largo Corrado Ricci incluso, via Tor de Conti, Salita del Grillo, Via Nazionale, via Agostino De Pretis; via Cavour, via degli Annibaldi, via Nicola Salvi, via del Colosseo e Largo Corrado Ricci; piazza San Martino ai Monti e via San Martino ai Monti.
In zona Celio riguarderà tutte le vie e piazze ricadenti nell’area delemitata da: via Labicana, via dei Querceti, via Annia, via Claudia, Piazza del Colosseo.
A Trastevere tutte le vie e le piazze nell’area delimitata delimitata da: via Garibaldi, vicolo Moroni, vicolo di Santa Dorotea, Vicolo del Quartiere, Piazza Trilussa, Lungotevere Farnesina/Raffaello Sanzio/Anguillara/degli Alberteschi/Ripa, via Porto di Ripa Grande, Piazza di Porta Portese, via di Porta Portese, viale Trastevere, viale Glorioso, via Dandolo e via Nicola Fabrizi.
A Testaccio tutte le vie e le piazze ricadenti nell’area delimitata da: Lungotevere Testaccio, via Marmorata (angolo via Galvani), via Galvani, via Franklin, via Manuzio, Piazza Giustiniani, via Monte Testaccio, via Zabaglia.
In zona Prati limitatamente a via Piazza Risorgimento, via Ottaviano, viale Giulio Cesare, via Trionfale (angolo via San Tommaso D’Aquino fino a Largo Trionfale), via della Giuliana, viale delle Milizie, via Simone de Saint Bon, via Bettolo, via Costantino Morin, via Faà di Bruno, Piazza Prati degli Strozzi, viale Angelico (angolo viale delle Milizie fino a Piazza Maresciallo Giardino), via Borsieri, via Giulio Venticinque, Area Stazione Metropolitana “Cipro”, via Anastasio II, via Cipro, Piazzale degli Eroi, via Candia.

II Municipio
Nella zona di San Lorenzo tutte le vie e piazze ricadenti nell’area delimitata da: via dei Ramni, via di Porta Tiburtina/Labicana, via dello Scalo di San Lorenzo, via del Verano e Piazzale del Verano.
Nell’area della Stazione Tiburtina tutte le vie e piazze ricadenti nell’area delimitata dalle seguenti vie: via della Lega Lombarda, tutta via Arduino e Largo Mazzoni, via Teodorico, Circonvallazione Nomentana, Piazzale della Stazione Tiburtina e Piazzale delle Crociate.
In zona piazza Bologna, tutte le vie e piazze nell’area delimitata da: l’area compresa tra via XXI Aprile, via Boni, via Stamira, via Reggio Calabria, via Arezzo, via Catanzaro (da via Ravenna fino incrocio via Padova ), via Ravenna, Piazza Bologna, viale delle Province e Piazzale delle Province; nell’area di Piazzale Flaminio ivi ricadente; Piazza Mancini, viale Pinturicchio, via G. Sacconi, via F. Gai.

V Municipio
Al Pigneto tutte le vie e le piazze nell’area delimitata da: via L’Aquila, Piazzale Prenestino, via Fanfulla da Lodi, via del Pigneto (fino all’incrocio con Via Giovanni De Agostini), via Giovanni De Agostini, via Casilina, Piazza del Pigneto. A Torpignattara tutte le vie e piazze nell’area delimitata da: via Casilina, viale Filarete, viale Aicardi, via dell’Acquedotto Alessandrino, via Oreste Salomone. In zona Marranella tutte le vie e piazze ricadenti nell’area delimitata da: via della Marranella, via Gabrino Fondulo, via Antonio Tempesta, via Casilina.

VIII Municipio.
In zona Ostiense tutte le vie e piazze ricadenti nell’area delimitata da: via Ostiense (da Piramide a Basilica S. Paolo); via del Commercio, via del Gazometro, via del Porto Fluviale, via Riva Ostiense, via dei Magazzini Generali, via delle Conce, via dei Conciatori; via Giulietti, via Giovanni da Empoli, via Caboto, via Libetta, via degli Argonauti, via Bartolomeo Bossi, Piazza Vittorio Bottego.

X Municipio
Nel territorio di Ostia via Litoranea sino al confine comunale; lungomare: tratto da via del Lido di Castel Fusano al Porto Turistico e vie adiacenti; Piazza Anco Marzio, Piazzale dei Ravennati e Pontile, Piazza Scipione Africano, via Lucio Lepidio, via dei Remi, Piazza Santa Monica, Piazza delle Repubbliche Marinare, via dei Velieri, via dei Traghetti, via delle Gondole, via delle Sirene, viale delle Repubbliche Marinare, area Stazione, Lido Centro e strade adiacenti, Piazzale Vega, via Carlo Bosio, via dell’Appagliatore, via delle Azzorre, piazza Sagona, Piazza Tor San Michele, via Angelo Olivieri, viale del Lido, Piazza Eschilo, Largo Esopo, Via Cristoforo Colombo: tratto tra via E. Wolf Ferrari e via Pietro Romani (Parchi della Colombo), via dei Romagnoli (presso Cineland), Piazzale Cristoforo Colombo.

Claudio Cafasso

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Mi pare una soluzione molto “italiana”: bisogna girare con lo stradario (qui si, dietro l’angolo no…) e con il cronometro (che ore sono? Quanto manca a mezzanotte?). Aspetto con ansia di vedere la corsa del personale di polizia a coprire i “turni” di controllo per il divieto “assoluto” dalle 2:00 alle 7:00 del mattino.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome