Home ATTUALITÀ Frana Tangenziale, FDI spegne 100 candeline e minaccia una class action

Frana Tangenziale, FDI spegne 100 candeline e minaccia una class action

100giorni.jpgEnnesimo sit-in a Corso Francia, questa volta di lunedì, di Fratelli d’Italia, come al solito davanti la rampa della tangenziale sbarrata dal 31 gennaio a causa della frana poco più avanti. Ennesimo ma inconsueto: oggi c’era una finta torta con un vistoso 100 formato dalle candeline.

A soffiare simbolicamente sulle candeline Fabrizio Ghera,capogruppo FdI in Campidoglio, e Giorgio Mori, portavoce FdI nel XV Municipio, che sottolinea: “Si tratta di una provocazione: oggi sono 100 giorni che la strada e’ chiusa al traffico, in realtà, il nostro presidio davanti qui davanti dura da mesi, tutti i martedì infatti siamo qui a manifestare e a denunciare questo scempio”.

A margine dell’evento, Fabrizio Ghera ha così dichiarato: “Oggi si festeggiano i 100 giorni di incapacità amministrativa del sindaco di Roma, un’altra pagina di brutta amministrazione. Roma nord è paralizzata e i cittadini sono esausti, i residenti pagano l’inefficienza di Marino e della sua giunta. Nei prossimi giorni presenterò un esposto alla Corte dei Conti per chiedere di accertare e verificare le responsabilità e gli eventuali danni alla città su questa vicenda.”

“Non solo – aggiunge poi – stiamo anche pensando, di concerto con il territorio e i residenti, di predisporre una class action. I cittadini stanno subendo ‘danno esistenziale e lucro cessante’ ovvero quando a causa di danni esterni o responsabilità altrui una persona subisce un calo delle sue consuete entrate economiche. Le frane creano disagi facendo perdere tempo prezioso per andare e tornare dal proprio posto di lavoro. Francamente, tutto questo è intollerabile”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome