Home CRONACA Sprofonda Vigna Stelluti?

Sprofonda Vigna Stelluti?

vignastelluti120.jpgVigili del Fuoco, agenti del XV Gruppo di Polizia di Roma Capitale, mezzi della manutenzione stradale del Comune, autogru che prelevano e spostano auto, spuntano transenne, che succede alle 22 di giovedì 10 aprile a Largo di Vigna Stelluti? Sprofonda il manto stradale.

L’allarme è scattato verso le 21.40. “Si stanno aprendo delle crepe sull’asfalto” hanno detto alcuni passanti notando che il manto stradale si stava incrinando. Anche alla nostra redazione è arrivata la notizia e ci siamo recati immediatamente sul posto giungendo contemporaneamente ai Vigili del Fuoco e ai Vigili Urbani del XV Gruppo. E la notizia era vera.

20140410_214328.jpg   20140410_220403.jpg

A Largo Vigna Stelluti, sulla corsia a scendere verso Corso Francia, partendo dall’angolo con via Pompeo Neri (Trony, tanto per intenderci) e per i successivi trenta metri circa, si è creato un avvallamento del manto stradale profondo circa venti centimetri.

Proprio là dove un progetto del 2011 prevedeva, nell’ambito dei PUP comunali, la realizzazione di un parcheggio interrato. Progetto poi sospeso anche perchè dai sondaggi si appurò che là sotto passava il tunnel che congiunge le vecchie stazioni che furono costruite per i mondiali ’90: la Farneto, alle spalle del Ministero degli Esteri, con quella di Vigna Clara.

20140410_214548.jpg  20140410_220325.jpg

Tornando all’episodio di questa sera, le auto gru hanno rimosso e spostato una dozzina di auto e l’area è stata tutta transennata in attesa di capire, nella giornata di domani, le cause del fenomeno e le modalità d’intervento.

E mentre il carro attrezzi rimuoveva l’ultima auto la proprietaria è uscita da un portone e si è precipitata in strada: l’antifurto satellitare le aveva infatti segnalato che l’auto si stava spostando da dove l’aveva lasciata.

Fabrizio Azzali

Visita la nostra pagina di Facebook

14 COMMENTI

  1. E noi che pensavamo che peggio di così non si potesse andare! Ma dobbiamo essere ottimisti, magari domani si apre una voragine a Vigna stelluti e riemerge un’antica necropoli, così Marino ci fa pedonalizzare e non abbiamo più il problema del traffico nè della riapertura di via cassia antica! che cubo!
    Ma non è che qualcuno sta portando sfiga a Roma nord?

  2. Situazione veramente critica a Roma Nord !
    Tunnel Giovanni XXIII° da 15 giorni ad una corsia con ingorghi e traffico a passo d’uomo tutto il giorno per segnalazione lavori che non esistono !
    Da mesi bloccato il tratto cassia /Giochi Delfici per una frana ancora da sanare perchè non si accordano tra privati e comune sulla competenza dei lavori.Inoltre quel tratto della Cassia fino a via cortina d’ampezzo è sempre al buio con pericolo per chi attraversa !
    Ci mancava solo la voragine su via di Vigna Stelluti per completare il disastroso danno verso i commercianti della zona che saranno costreti a chiudere se non si agirà per tempo !!! Come se non bastasse a gli unici coraggiosi che dopo varie peripezie raggiungono il tratto dei negozi, vengono tartassati da vigili assatanati

  3. @Cristiana P. : vengono tartassati perché provano a smuovere l’economia stagnante del commercio in crisi? O perché lasciano l’auto in doppia o tripla fila, incuranti del traffico e del codice della strada? Mettere nella stessa frase i termini “vigili” ed “assatanati”, per uno che abita nel XV municipio, è prova di grande umorismo.

  4. “Progetto poi sospeso anche perchè dai sondaggi si appurò che là sotto passava il tunnel ” passa ancora perchè è presente, non passava.
    beh sarebbe bello se chiudono anche via di vigna stelluti cosi voliamo 🙂

  5. Effettivamente questa storia dei “vigili assatanati” in giro per le strade del XV municipio sembra la sceneggiatura di una fiction. Nel quadrante Fleming chi li vede mai. Un consiglio per il Sig. Marino: se ha bisogno di rimpolpare la cassa esangue del Comune, perchè non convince la Municipale a mandare ogni tanto qualcuno e a colpire più duramente le macchine/furgoni parcheggiate in doppia fila, in divieto di sosta o sui marciapiedi? Da noi si farebbero i milioni, altro che IMU.

  6. @ cristiana
    con la situazione attuale di traffico e con la frana a Via Cassia non dovrebbe proprio essere permesso nemmeno fermarsi in doppia fila a Vigna Stelluti.

    I vigili vengono anche perchè qualcuno (forse gli abitanti che vivono nei palazzi di Vigna Stelluti ) li chiama a causa di qualche maleducato che parcheggia in doppia fila bloccando il traffico e rendendo la vita impossibile tra suonate di clacson ed inquinamento.

    Ci sono parcheggi a pagamento. Proprio uno nella piazza. USIAMOLI!!!
    CHECCEVO’

  7. Ieri sera alle ore 22 abbiamo ricevuto la segnalazione dell’avvallamento di un tratto di strada a Via di Vigna Stelluti ed immediatamente abbiamo provveduto a transennare l’area.

    Questa mattina alle ore 12 la nostra ditta di manutenzione si è recata sul posto per verificare l’entità e la tipologia del danno.
    A seguito di questa indagine abbiamo scoperto che c’era un guasto ad un portatore di acqua verso una fontanella.

    Dopo questi accertamenti, domani mattina, faremo intervenire Acea che eliminerà il danneggiamento e ripristinerà il manto stradale.

    Così in poco più di 24 ore avremo risolto il problema della voragine e avremo restituito Via di Vigna Stelluti agli abitanti del quartiere. Mercoledi dopo le diffide del 7 Febbraio, l’ordinanza del Sindaco del 25, e lo scampato ricordo al TAR, inizieranno i lavori su Via Cassia Antica.

    Cordiali Saluti

    Daniele Torquati
    Presidente Municipio Roma XV
    http://www.danieletorquati.it
    daniele.torquati@comune.roma.it

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome