Home ATTUALITÀ Trionfale, uccide la moglie e il figlio poi si costituisce

Trionfale, uccide la moglie e il figlio poi si costituisce

polizia113.jpgNella notte uccide la moglie malata e il figlio disabile. Poi alle 7 del mattino chiama la Polizia per comunicare quanto aveva fatto. La tragedia si è consumata in via Maria Pezze Pascolato, una traversa di via del Forte Trionfale, il proseguimento di via Cortina d’Ampezzo. L’uomo, un pensionato di 76 anni, è stato arrestato.

Dalle prime ricostruzioni, l’uomo, con un cuscino, ha prima soffocato nel sonno il figlio disabile Alessandro di 36 anni, poi ha provato a uccidere la moglie, Maria Teresa, di 64 anni, con lo stesso metodo ma non riuscendoci l’ha freddata con un colpo di pistola alla testa. Il dramma, da quanto si apprende, sarebbe la conseguenza di una situazione familiare estremamente difficile nella quale il pensionato divideva da tempo la sua vita fra il figlio disabile e la moglie malata.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome