Home AMBIENTE XV Municipio, si comincia a parlare di ciclabilità e mobilità sostenibile

XV Municipio, si comincia a parlare di ciclabilità e mobilità sostenibile

mobilita_sostenibile.jpgSi è svolto questa mattina, nella sala Consiglio del XV Municipio, il primo tavolo di lavoro su ciclabilità e mobilità sostenibile. Un tavolo convocato dall’Assessore alla Mobilità Elisa Paris e dal consigliere PD Marcello Ribera, referente per la Mobilità Sostenibile. Si tratta della prima tappa di un percorso partecipato alla quale sono intervenuti alcuni comitati di quartiere che hanno aderito all’iniziativa presentando proposte e idee progettuali.

Ne danno notizia Elisa Paris e Marcello Ribera spiegando che “al centro del dibattito c’è stata la valorizzazione della pista ciclabile che va da Ponte Milvio a Castel Giubileo, i percorsi ciclopedonali ed equestri interni al Parco di Veio, la realizzazione della pista ciclabile su via della Stazione di Cesano e ulteriori programmi per collegamenti legati alla mobilità sostenibile.”

“Durante l’incontro abbiamo chiesto ai cittadini intervenuti di segnalarci eventuali postazioni dove poter installare rastrelliere per biciclette, colonnine di ricarica per veicoli elettrici e postazioni per il bike sharing. A questo appuntamento – precisano i due rappresentanti del Municipio – faranno seguito altre riunioni con comitati e cittadini per portare avanti il lavoro iniziato oggi. Sarà per noi di fondamentale importanza – concludono – promuovere e valorizzare la partecipazione cittadina alle scelte che verranno prese su questi temi.”

Visita la nostra pagina di Facebook

4 COMMENTI

  1. Postazioni per il bike sharing? Quale? Quello gestito da ATAC dotato solo di biciclette rubate?! Il Municipio dovrebbe invitare il Campidoglio a risolvere il problema del bike sharing completamente assente a Roma! Non creiamo ulteriori postazioni fantasma, per favore!

  2. Perchè non si attiva il semaforo pedonale a viale tor di quinto altezza via Lupi, in corrispondenza dell’accesso alla pista ciclabile? Perchè hanno speso soldi dei contribuenti per installare semafori che poi non hanno mai funzionato? Perchè parlano di città a misura di pedoni e ciclisti e poi non partono da queste semplici cose che migliorerebbero l’accessibilità e la fruibilità di quel poco che finora è stato fatto nel nostro municipio? Ma a chi ci amministra interessa solo dare appalti alle ditte?

  3. lo scrivente in data 4-4 2014 nel tavolo della ciclabilità indetto xv municipio ha presentato un progetto x collegare la dorsale che attraversa roma partendo da castel giubileo fino EUR con roma nord grottarossa partendo parco papacci ( parco della pace) speriamo bene

  4. Collegare come? disegnando le piste ciclabili soprai i marciapiedi come ho visto fare ad esempio nel quartiere dove lavoro? in molti casi lo spazio per i ciclisti è stato ricavato a scapito dei pedoni e non delle macchine. Spero che non si intenda fare la stessa cosa anche a Roma Nord e si realizzino delle vere piste ciclabili, come avviene in altre città.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome