Home ATTUALITÀ Olimpica chiusa, continua il presidio FdI a Corso Francia

Olimpica chiusa, continua il presidio FdI a Corso Francia

strada-chiusa.jpgIniziato lo scorso 18 marzo, prosegue ogni martedì il presidio degli esponenti locali di Fratelli d’Italia davanti la rampa che da Corso Francia conduce sulla Tangenziale e chiusa dal 31 gennaio a causa della frana che ha bloccato un lungo tratto dell’Olimpica e i cui lavori di ripristino, stando a quanto annunciato il 6 marzo nella conferenza stampa dell’assessore capitolino ai lavori pubblici Paolo Masini, dovrebbero iniziare nei prossimi giorni.

A margine della manifestazione, Fabrizio Ghera, capogruppo di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale in Campidoglio, ha infatti così dichiarato: “Siamo presenti anche oggi con gli esponenti municipali Giorgio Mori e Giuseppe Calendino per ribadire, nuovamente, l’incapacità del sindaco Marino che tiene in ostaggio un intero quadrante mentre i cittadini e i residenti di Roma nord attendono ancora che comincino i lavori sulla Tangenziale est.”

“E’ assurdo infatti che dopo oltre 50 giorni – sottolinea Ghera – non siano iniziati i lavori di messa in sicurezza per liberare la rampa della Tangenziale est di Corso Francia in direzione Foro Italico, con i romani imbottigliati nel traffico che continuano a pagare ingiustamente il prezzo dell’inadeguatezza del sindaco di Roma di fronte alle vere emergenza della città. Cosa aspetta Marino ad accelerare l’iter per l’avvio degli interventi? In attesa di avere risposte dall’Amministrazione capitolina e di vedere uomini e macchine a lavoro come Fratelli d’Italia proseguiremo con la nostra attività di denuncia sul territorio”.

Visita la nostra pagina di Facebook

1 commento

  1. Pensate che l’ altro giorno mentre ero in fila da 40 minuti su quel tratto di tangenziale est chiuso ormai da due mesi e senza nessuno che lavori per riaprirlo (una vergogna) ho chiamato lo 06 0606 per avere informazioni al riguardo e sono anche stato trattato male dalla centralinista perche mi ha detto che lei non era tenuta a saperlo. Un cittadino che paga le tasse regolarmente come me e che si fa il culo tutto il giorno in giro per Roma può sapere quanto tempo bisognerà aspettare ancora, prima di vedere qualcuno intento a rimettere a posto la maledetta tangenziale est? Grazie Emiliano.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome