Home ATTUALITÀ Frana Cassia Antica, eppur si muove…

Frana Cassia Antica, eppur si muove…

carotaggi-frana-via-cassia01.jpgA muoversi in questo caso non è la “terra”, secondo quella frase da molti attribuita a Galileo Galilei, né la frana, ma la situazione. Oggi sono finiti i sondaggi e i tecnici sono già allo studio dei rilievi effettuati. Ecco l’aggiornamento fornitoci da Daniele Torquati, presidente del XV Municipio.

Raggiunto telefonicamente, così fa sapere a VignaClaraBlog.it: “i sondaggi, iniziati lo scorso martedì dopo che l’ordinanza sindacale emessa dal Campidoglio ha consentito ai tecnici comunali di poter entrare nelle aree private, si sono conclusi oggi, venerdì 28 febbraio. Troppo presto per conoscerne i risultati che saranno resi noti nei prossimi giorni. In ogni caso pare già confermato che per il ripristino completo della situazione ci vorranno tre mesi o forse più, in funzione dell’esito dei sondaggi.”

E per quanto riguarda l’apertura di almeno una corsia?
“Lunedì ci sarà un nuovo sopralluogo del dipartimento per verificare attentamente la possibile apertura di una corsia. C’è tutta l’intenzione di aprirla, credetemi, sono pienamente consapevole degli enormi disagi patiti dai cittadini. Ancora non so quale potrebbe essere la disciplina di traffico temporanea che si potrà adottare ma qualunque essa sia si privilegerà innanzitutto il flusso mattutino verso piazza Giochi Delfici per consentire così ai tantissimi genitori di poter accompagnare i figli alle tre scuole senza più le difficoltà delle ultime settimane.”

Fabrizio Azzali

Visita la nostra pagina di Facebook

8 COMMENTI

  1. ma nuova corsia dove? potete spiegarlo meglio che non si capisce fino a che tratto e da dove visto che prima c’è un benzinaio e molti alberi. sarebbe cmq bello ed utile grazie

  2. … dopo 1 mese !! “..iniziati i sondaggi” di cui non si conoscono gli esiti…
    … dopo 1 mese !! “..pare confermato che….”
    ….dopo 1 mese !! “..ci sarà un nuovo sopralluogo…”
    ….dopo 1 mese !! “..ancora non so quale potrebbe essere…”
    ….dopo 1 mese !!

  3. Adesso, anche i cittadini che per anni hanno osteggiato l’ apertura della Cassia antica, saranno consapevoli della sofferenza “mattutina” di tutti coloro che recandosi al lavoro o nelle tre scuole, erano obbligati a giri alternativi, con code interminabili. Purtroppo, le situazioni si capiscono soltanto quando si vivono in prima persona. Speriamo che la strada venga aperta il più presto possibile.

  4. 3MESI O FORSE PIÙ X RIPRISTINARE UNA FRANA???
    E in tutto qsto tempo il caro signor Torquati con il suo amico sindaco cosa hanno fatto??
    Una meditazione??
    NN HO PAROLE!!! Sono schifata!! Trovo assurdo che in una città come Roma possano ancora succedere cose così! Per favore DIMETTETEVI!!!!

  5. Con la presente, noi abitanti in via cassia n.240 segnaliamo alle forze dell’ordine del XV municipio l’estrema pericolosità che si e’ venuta a creare per tutti i pedoni, portatori di carrozzine ed invalidi inclusi, che percorrono a piedi il tratto attualmente interdetto alla libera circolazione dei veicoli tra piazza giochi delfici e via pareto, sopra tutto nelle ore d’oscurità.
    Cio’ e’ dovuto all’incoscienza di motociclisti che pur di contravvenire alla segnaletica usano il marciapiede come pista da velocita’, incuranti della presenza o meno, sul medesimo, di persone.
    Il rischio, credete, e’ elevatissimo e si aggiunge a quello determinato dai non pochi automobilisti che non credono alla segnaletica e …. “ci provano” intralciando così le manovre di coloro realmente entranti ed uscenti dal nostro complesso immobiliare.
    E’ urgente provvedere almeno con alcuni interventi “educativi”!

  6. Non voglio difendere nssuno ma siete per caso degli ingegeri o professori e capire quanto ci vuole a riparare una frana?
    Avete carte o progetti o soluzioni firmate da esperti sotto mano?
    Se si fatele vedere. Ma finora non se ne è vista nessuna di queste mllantate soluzioni. Se no forse sarebbe meglio tacere.

    @ Cecilia
    Non riesco a capire cosa c’entri la riapertura dell Cassia Antica.
    Anzi in questo momento è ben venuta. Pensi se da Via Cassia per arrivare a Cortina d’ampezzo dovesse fare il giro per via pareto con il caos che c’è.
    Da quando poi fu aperta la galleria Giovanni XXIII Via Cortina d’ampezzo non ha più avuto traffico.

  7. @ Prof. Vigna, siamo tutti sicuri che LEI non voglia difendere nessuno… siamo tutti fessi… oggi inizia un’altra settimana di traffico infernale e gente come lei fa ancora congetture, qui si tratta solo di riaprire una corsia già usata dai condomini del numero 240, e voi continuate a fare discorsi inutili : FATTI NON CHIACCHIERE.

  8. @ Prof. Vigna: nessuno è professore (tranne lei, forse…) ma se in 1 mese hanno ripristinato una linea ferroviaria, tolto, con una chiatta dal mare, un treno deragliato dai binari, e stanno lavorando per sgomberare una frana di circa 200 metri (con una previsione di 1 mese di lavori…), anche dei sempliciotti come noi capiscono che una “franetta” di 15 metri cubi di terra, probabilmente con un po di impegno maggiore, si sarebbe potuta già risolvere…o no ??

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome