Home ATTUALITÀ Delitto al Teatro Cassia

Delitto al Teatro Cassia

Il Teatro Cassia di via Santa Giovanna Elisabetta 69, ospiterà il 14 e il 15 febbraio gli ultimi due appuntamenti con “Serata Omicidio”, gustoso giallo vestito da commedia brillante che conquista gli spettatori per la sua miscela di umorismo e mistero. Ritmo serrato, situazioni comiche continue e un omicidio annunciato via internet: ecco gli ingredienti di questa pièce, alla quale i lettori di VignaClaraBlog.it, seguendo le istruzioni indicate alla fine all’articolo, potranno assistere con uno sconto speciale.

Due amiche e una serata in casa che si annuncia fiacca e noiosa. Ma qualcosa succede, anche se inizialmente le due non se ne rendono conto. Su internet viene annunciato un delitto, che avrà luogo proprio in quell’abitazione a mezzanotte.
Uno scherzo di dubbio gusto? Uno sbaglio? O cos’altro? Fatto sta che il campanello di casa inizia a suonare e il soggiorno di Angela comincia a popolarsi…

La trama

“Serata Omicidio” – 75 minuti divisi in due atti – è innanzitutto un sentito e delizioso omaggio alla bibliografia e allo spirito di Agatha Christie; la rappresentazione è, infatti, disseminata di citazioni, titoli e situazioni riconducibili alla regina del giallo, così come il testo è costruito con gli stessi meccanismi che caratterizzano in modo così peculiare i libri della scrittrice britannica.

Così, da una situazione, da un punto di partenza, comune, persino banale, nasce, cresce e si sviluppa la situazione “gialla”, prima ignorata, poi travisata, infine compresa più o meno dagli astanti. E, all’interno di un tòpos tipico di molti capolavori della Christie – un gruppo di persone radunato in un unico ambiente -, la situazione “gialla” va a braccetto con la commedia, il mistero si nutre dell’umorismo e la comicità si ciba della suspense.

Non è facile abbinare comicità e mistero: bisogna dosare gli ingredienti con cura per evitare che la prima diminuisca il secondo e viceversa, e si deve imprimere all’azione un ritmo serrato e senza respiro. Tutto ciò riesce a questa affiatata compagnia di sei persone, al “Gruppetto”, celebre anche per la sua partecipazione alla trasmissione televisiva “Zelig”.

Un “Gruppetto” non tanto etto…

Così, un plauso davvero meritato va alle quattro attrici – Emanuela D’Antoni, Irma Carolina Di Monte, Shara Guandalini e Alessandra Ponti – per aver regalato ai rispettivi personaggi un’anima così ben connotata; così come va elogiata la performance di Rosario Terranova, che diffonde manciate di benefica leggerezza, oltre a destreggiarsi con estrema abilità su tacchi vertiginosi.

Infine, ultimo ma non ultimo, last but not least, Giuseppe Sorgi, che vediamo sulla scena ma che è anche l’autore e il regista della rappresentazione, e che è capace di portare avanti la vicenda con sicurezza e di offrire un finale allo stesso tempo ironico e garbato, sorprendente e anche politicamente scorretto, che in questi tempi così conformisti e grigi non è affatto poco.

Insomma, se siete in cerca di brividi e divertimento, se amate il mistero e la leggerezza, “Serata Omicidio” è la serata che fa per voi.

Giovanni Berti 

Prenotazione e acquisto biglietti

Il biglietto potrà essere prenotato con sms o telefonando ai seguenti numeri 3355733733 – 3283531376 oppure inviando una mail all’indirizzo infopromoart@virgilio.it
La sera dello spettacolo i biglietti andranno ritirati e pagati al botteghino del Teatro Cassia in via Santa Giovanna Elisabetta, 69, 00189 Roma

Sconto “Mi manda VCB”

Per usufruire dello sconto “Mi manda VCB” occorre cliccare qui e scaricare e stampare il Coupon da consegnare alla cassa del Teatro all’atto del ritiro del biglietto.

Una poltrona per tutti

Ma non è tutto. La direzione artistica del Teatro Cassia mette a disposizione, per ognuna delle quattro serate, 80 biglietti omaggio riservati a persone con diverse abilità. “Una poltrona per tutti” è lo slogan di questa iniziativa. “In questo periodo di crisi – sottolinea Sonia Costantini, direttore artistico del Teatro – tutti hanno il diritto di trascorrere due ore di leggerezza e spensieratezza”. Gli interessati dovranno solo prenotarsi telefonicamente al numero 3479573701.

 

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome