Home ATTUALITÀ Piazza Mancini, polacco aggredisce poliziotti intervenuti per soccorrerlo

Piazza Mancini, polacco aggredisce poliziotti intervenuti per soccorrerlo

polizia-arresto120.jpgE’ accaduto ieri sera al capolinea degli autobus di piazza Mancini. Agenti di Polizia, informati via radio dalla sala operativa della presenza di un uomo che, a bordo di un autobus, non dava segni di vita, si sono immediatamente recati sul posto per soccorrerlo. Quando sono arrivati, il personale del 118, che era stato chiamato dall’autista del bus, stava già cercando di rianimare il giovane che era a terra privo di conoscenza.

Il personale sanitario è riuscito poco dopo a far riprendere il giovane che però, una volta ripresosi, ha iniziato ad infastidire i presenti cercando anche di aggredire i sanitari. A causa del suo stato, dovuto probabilmente all’assunzione di alcolici, l’uomo è caduto a terra più volte e, all’arrivo degli agenti che hanno cercato di riportarlo alla calma, ha iniziato a colpire anche loro.

Tranquillizzato sul momento e fatto salire nell’auto di servizio ha poi continuato nel suo atteggiamento aggressivo fino ad arrivare a colpire i poliziotti con calci e pugni tant’è che due agenti hanno riportato alcune contusioni per cui sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari.

Accompagnato negli uffici del Commissariato Prati, l’uomo P.K.K. 22enne polacco, risultato avere vari precedenti, è stato arrestato per resistenza, violenza e lesioni a pubblico Ufficiale.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome