Home ATTUALITÀ Lettori – Cesano, giardini pubblici o pattumiera pubblica?

Lettori – Cesano, giardini pubblici o pattumiera pubblica?

cesano120.jpg“Segnalo con estremo rammarico lo stato di abbandono dell’unica area verde comunale presente a Cesano, precisamente alle spalle della chiesa. Sono entrato oggi portando il mio cane sperando che potesse scorrazzare in questa area verde, ma niente da fare, l’area è completamente abbandonata, preda del degrado e di giovani ragazzi ignoranti che hanno trasformato questo piccolo spazio in una pattumiera”.  E’ la denuncia di un  nostro lettore che poi così continua.

“L’anfiteatro è off limits, bottiglie e vetri ovunque, sedute in tufo divelte, erbacce che ricoprono il piazzale antistante l’anfiteatro, panchine divelte ( ne restano tre sane) e cosa ancora più grave e pericolosa la presenza di due buche, predisposte presumo per i lampioni, completamente senza alcuna segnalazione, chiunque puó finirci dentro, e il muro di ingresso ormai fuori asse e pericolante”.

“La situazione peggiora giorno dopo giorno – conclude il nostro lettore – la chiesa si è recintata e abbellita con impianti sportivi per i ragazzi mentre lo spazio pubblico invece è una pattumiera a cielo aperto. Ma  gli amministratori locali che fanno?”

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Che brutta notizia che mi date. In compenso i vigili urbani ciclicamente infieriscono su quei poveracci che, dovendo prendere il trenino, lasciano la macchina dove possono. Si prendono una bella multa anche se le vetture in sosta non danno fastidio ne ci sono alternative.
    Speriamo che cambi qualcosa

  2. Beh, francamente fino a pochi mesi fà c’era gente che parcheggiava in maniera assurda, tipo sul marciapiede di via della Stazione di Cesano altezza depuratore, e noi pendolari dovevamo scendere dal marciapiede e andare sulla strada quasi in piena curva. Con questo non voglio contestare quanto detto dal Sig. Francesco. Certo ci sarebbe da fare la multa a chi ha autorizzato la sistemazione dei cassonetti dell’AMA nei marciapiedi, riducendone la larghezza del passaggio. Mah siamo in periferia, e il Sig Torquati con i suoi assessori giá si è dimenticato le sue dichiarazioni quando era all’opposizione, classico esempio di politichese italiota. Vergogna, il parco ad oggi è ancora come descritto, e le buche ed il muro pericolante sono ancora lì, e sarete responsabili ( anche moralmente) in caso di incidente.

  3. E che dire dell’incompiuto e abbandonato centro sportivo in via Giovanni Palatucci
    lasciato in eredità ai cittadini dalla giunta municipale del sig. gianni giacomini?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome