Home ATTUALITÀ XV Municipio, anche Bonolis nel Consiglio di martedì

XV Municipio, anche Bonolis nel Consiglio di martedì

Nutrito e variegato l’ordine del giorno del prossimo Consiglio in XV Municipio che si terrà martedì 26 novembre con inizio alle 10 e termine dei lavori previsto per le 15. Si discuterà di giochi con vincite in denaro e di diretta streaming delle sedute, di utilizzo inappropriato degli inni nazionali e di Città metropolitana fino al tema Telecom Italia che chiuderà i lavori. Vediamo il tutto in dettaglio.

Ad aprire la seduta sarà una proposta di risoluzione presentata dalla consigliera Teresa Zotta (M5S) con la quale, preso atto dell’enorme diffusione di slot machines e strumenti analoghi nei locali pubblici del territorio e considerato che il fenomeno della compulsività ha raggiunto livelli preoccupanti, si chiede alla Giunta di adoperarsi per promuovere campagne d’informazione nelle scuole, nei centri anziani, nel Municipio stesso per rendere edotti i cittadini sui pericoli insiti in questi giochi.

Al secondo punto la proposta, sempre a firma Zotta, di istituzionalizzare le riprese in diretta streaming delle sedute di Consiglio. Si chiede dunque al Presidente e al Direttore del Municipio di attivarsi in tal senso con gli Uffici Tecnologici del Campidoglio.

E veniamo all’utilizzo inappropriato degli inni nazionali. Il documento-condanna è a firma del consigliere Demetrio Ragudo Rafanan che rappresenta le comunità straniere presenti sul territorio.
Nella proposta si stigmatizza l’episodio di cui è stato protagonista Paolo Bonolis che, in una trasmissione televisiva, ha ascoltato l’inno nazionale Filippino con uno straccio da spolvero sul petto facendo la caricatura del “domestico filippino”. Il tutto nei giorni in cui le Filippine vivevano giorni terribili per le calamità naturali dalle quali sono state colpite.
Con questo documento si chiede alla Giunta di condannare l’episodio e di pretendere che Bonolis e Mediaset facciano pubblica ammenda.

Il quarto documento è a firma Alessandro Pica (SEL). Si chiede al Presidente del Municipio di rendersi parte attiva nei riguardi del Sindaco e della Giunta capitolina affinchè entro la prossima primavera si giunga all’istituzione della “Città Metropolitana di Roma Capitale” .

Quinto e ultimo documento, sempre a firma Pica. Si tratta di una mozione a favore dei lavoratori Telecom, in particolar modo di quelli presenti nella sede di via Oriolo Romano, che potrebbero subire le conseguenze delle ventilate ipotesi di dismissioni di risorse umane e impianti da parte della loro azienda.
La finalità del documento è di chiedere al Governo di intervenire per il rilancio della Telecom e alla Regione Lazio e al Comune di Roma di istituire un tavolo di confronto fra azienda, istituzioni e parti sociali.

L’avevamo premesso, un ordine del giorno nutrito e variegato. Appuntamento alle 10 di martedì 26 novembre. (red.)

Visita la nostra pagina di Facebook

13 COMMENTI

  1. Condivido quanto detto dal prof. e dal sig. Claudio e questo punto fa il paio con la solidarioetà espressa qualche mese fa alla signora Kyenge… ma volete iniziare o no a preoccuparsi del XV municipio ???

  2. Concordo con Claudio ed il Prof. Vigna.
    Qualcuno dovrebbe suggerire al consigliere Rafanan di ritirare l’ordine del giorno di cui è firmatario: è assolutamente ridicolo ed inopportuno esigere dalla Giunta di un Municipio la condanna dell’episodio e, addirittura, pretendere “che Bonolis e Mediaset facciano pubblica ammenda”.
    Non si è risentito l’ambasciatore delle Filippine in Italia: perchè dovrebbe attivarsi la Giunta Torquati?? appunto, siamo seri!

    Altrimenti…auspicherei, per la prossima seduta, un altro odg: “Condanna utilizzo inappropriato dei documenti del Consiglio Municipale”.

  3. Dicono che in gran segreto Confalonieri si sia consultato col cavaliere per sapere come deve comportarsi di fronte a questo duro attacco che farà tremare i muri di mediaset, dicono che il cavaliere gli ha risposto ghepensimì dal 27 pomeriggio avrò tanto tempo libero…. al tg di questa mettina ho sentito invece che Letta ha convocato d’urgenza un consiglio dei ministri straordinario per affrontare la questione telecom, sulla convocazione c’era scritto non possiamo fare finta di niente ora che ne parla anche il municipio 15…..
    clap clap clap a chi decide gli ordini del giorno, evidentemente i nostri quartieri sono considerati isole felici senza problemi da discutere e risolvere.

  4. Anche gli altri punti non scherzano: mozioni , risoluzioni velleitarie su tematiche di
    interesse nazionale o lontanissime dalle priorità del territorio.
    Siamo alla rappresentazione dell’Opera Buffa con l’accompagnamento dell’orchestra del Titanic: Comandante Schettino dove sei?
    Intere aree del territorio trasformate il lager-dormitori con migliaia di persone che
    vivono (!?) nei magazzini, negli scantinati, nei lavatoi, in immondi tuguri, nei loculi separati da pareti di cartongesso, nelle baracche fatiscenti di lamiera, e questi discettano di Paolino Bonolis.
    Il Principe della risata Antonio De Curtis chioserebbe: ma mi faccia il piacere !
    Noi, molto più modestamente, siamo pervasi da immane tristezza.

  5. una seduta in cui si discutera del sesso degli angeli con bonus presenza piu che giustificato.pensavo che M5S fosse contrario allo spreco di denaro pubblico e la proposta lo e’.quando la Signora Zotta proporra un ordine del giorno in cui si discutera di quelle aree periferche come Valle Muricana senza servizi per i suoi residenti? e magari si troveranno i soldi per aprire il centro anziani di via Pomponesco

  6. ….TITOLO FORVIANTE….. mi pareva davvero strano che Bonolis potesse perdere una mattinata di tempo in chiacchere inutili…..come fanno i consiglieri del Municipio…. BRACCIA RUBATE…..

  7. Ma sig. Roccofragassi, lei vuole scherzare? I servizi per i quartieri periferici del nostro Municipio sono stati calendarizzati dal Governo dopo l’approvazione della legge di stabilità

  8. Dopo la “kyenge” e “bonolis” è forse il caso di mettere all’OdG anche un po’ di solidarieta (dal momento che al XV Municipio non la si nega a nessuno..) anche per i 2 Sottuffiiali della MM sequestrati dall’India e tenuti prigionieri da 2 anni.
    Un atto VILE e VERGOGNOSO nei confroni del nostro paese evidentemente considerato una nullità !

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome