Home ATTUALITÀ Roma, occhio agli insulti all’Ufficio Gestione del Verde

Roma, occhio agli insulti all’Ufficio Gestione del Verde

cartello120.jpgIl verde, inteso come ambiente, è anche sinonimo di amore, di gentilezza, di rispetto. Ma non per chi lavora all’Ufficio Gestione Verde Urbano del Campidoglio. Lì no, se non ci si va previo appuntamento telefonico e solo fra le 10 e le 12 di martedì e venerdì si viene presi a parolacce e insulti. Cittadino avvisato mezzo salvato. Lo dice chiaramente un cartello apposto sulla porta.

Incredibile a dirsi e a vedersi. Il cartello apposto sul portoncino è stato fotografato da un cittadino e subito dopo postato su facebook dove sta girando da utente a utente.

Recita proprio così: “Il pubblico si riceve nei giorni di martedì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 previo appuntamento telefonico. L’altri giorni (ndr: notare l’altri…) dobbiamo lavorare. Si prega d non essere insistenti, altrimenti ci vedremo costretti, anche se contrario alla nostra educazione, a prendervi a parolacce ed insulti”.

Uno scherzo? Un fotomontaggio? Sembrano da escludere. Una terribile gaffe? Molto più probabile…

cartello470.jpg

aggiornamento delle 17:25 – cartello rimosso, clicca qui

Visita la nostra pagina di Facebook

2 COMMENTI

  1. Adesso che finalmente sappiamo in quale Ufficio è stato affisso, attendiamo qualche provvedimento disciplinare senza i soliti interventi protettivi e giustificativi dei sindacati!

  2. Gli autori di questo cartello sono sicuramente sanzionabili dal punto di vista disciplinare; quanto poi al fatto che possano insultare un cittadino lo dubito alquanto dal momento che nel prendere a parolacce qualcuno come minimo si rischia una querela (ma anche qualcosa di più……manesco).
    Questo cartello però è indicativo del rapporto amministratore-cittadino specie per quanto riguarda il verde pubblico, considerato un bene da somministrare a piacere.
    Invito tutti ad andare sul sito del Comune di Roma e dalla funzione “open data” scaricare l’elenco delle aree verdi del XV Municipio “aperte alla fruizione dei cittadini”; dopodiche andare anche in quelle che chissà per quale motivo continuano ad essere “off-limits”, come l’Inviolatella Borghese!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome