Home ATTUALITÀ Cadavere sui binari della Roma-Viterbo, forse un suicidio

Cadavere sui binari della Roma-Viterbo, forse un suicidio

stazione-gemelli.jpgPoco prima delle 13 di oggi, lunedì 14 ottobre, un cadavere è stato trovato lungo la Ferrovia Regionale FL3 Roma-Viterbo, in prossimità della stazione Gemelli, sulla Pineta Sacchetti. A quanto si apprende si tratterebbe di un uomo, sulla cinquantina, che si sarebbe suicidato gettandosi sui binari all’interno della galleria che congiunge la stazione con quella di Monte Mario. Per  consentire i rilievi da parte dell’autorità giudiziaria dalle 13.20 il traffico ferroviario è stato sospeso fra le stazioni Gemelli e Balduina.

Aggiornamento delle 16.15 – Un comunicato della RFI, società che gestisce la rete delle Ferrovie dello Stato, informa che “sta tornando progressivamente alla normalità la circolazione ferroviaria fra le stazioni di Balduina e Gemelli, sulla linea FL3 Roma -Viterbo, sospesa alle 13.20.  Il traffico ferroviario è ripreso dopo il nulla osta dell’Autorità Giudiziaria. Alle 15 è stato riattivato il binario in direzione Viterbo e alle 15.45 quello in direzione Roma. Gli effetti: 8 regionali hanno viaggiato con ritardi fino a 80 minuti e 16 sono stati limitati nel loro percorso e cancellati”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome