Home ATTUALITÀ Parioli, 1364 multe non pagate con la Smart di una donna deceduta

Parioli, 1364 multe non pagate con la Smart di una donna deceduta

multe.jpgNonostante avesse in famiglia la disponibilità di 10 autovetture, un professionista dei Parioli, per entrare nella Ztl del centro storico e per circolare senza conseguenze sulle corsie preferenziali, preferiva utilizzare una Smart intestata a una donna deceduta. La vettura era nella sua disponibilità, pur non essendo lui tra gli eredi, e nessuno di questi aveva mai fatto il passaggio di proprietà.

L’indagine è partita quando dal Dipartimento Risorse Economiche Contravvenzioni si è scoperto che 1364 infrazioni al codice della strada, con oltre 500 accessi fraudolenti nella zona a traffico limitato, erano riconducibili a una vettura con carta di circolazione intestata a una donna morta nel 2008.

Appena ricevuta la segnalazione la Polizia Locale Roma Capitale ha dato il via alla ricerca del mezzo che è stato individuato, dagli agenti del II Gruppo, in un’officina del quartiere Parioli. Ora il Dipartimento Risorse Economiche potrà rinotificare le multe agli effettivi responsabili.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome