Home ATTUALITÀ XV MUNICIPIO, le preferenze Lista PDL alle elezioni 2013

XV MUNICIPIO, le preferenze Lista PDL alle elezioni 2013

logo-pdl.JPGCon il 26,6% la lista PdL si è affermata come la prima lista in termini di consensi nel XV Municipio. Un risultato scontato alla luce del tradizionale voto di centrodestra espresso storicamente dagli elettori del territorio fra la Cassia e la Flaminia. Ventiquattro i candidati, di cui dieci gli ex consiglieri e assessori uscenti, e quattordici i nuovi volti a tentare la scalata al consiglio municipale. Vediamo come si è espresso l’elettorato in termini di preferenze.

IL POPOLO DELLA LIBERTA BERLUSCONI PER ALEMANNO
Attenzione, i dati cui sopra sono ufficiosi essendo stati rilasciati per le vie brevi ai candidati da parte dell’Ufficio Centrale Elettorale. Essi quindi, fino a formale proclamazione. hanno valore puramente indicativo e chiunque ne faccia uso per fini diversi da quelli unicamente informativi a cui sono destinati dalla nostra testata è direttamente responsabile.

Preferenze di tutti i candidati alle elezioni amministrative 2013 per il Consiglio del Municipio Roma XV
Visita la nostra pagina di Facebook

11 COMMENTI

  1. Gentile Clarissa
    come può leggere nel disclaimer che trova in fondo all’articolo i dati sono ufficiosi essendo stati rilasciati per le vie brevi ai candidati da parte dell’Ufficio Centrale Elettorale. Essi quindi, fino a formale proclamazione, hanno valore puramente indicativo e chiunque ne faccia uso per fini diversi da quelli unicamente informativi a cui sono destinati dalla nostra testata è direttamente responsabile.
    Cordiali saluti
    La redazione

  2. si , questo lo avevo capito , perchè , ho imparato a leggere da tempo … vi chiesto : chi vi ha dato questi dati ? ovvero : chi tra i candidati ? non è per fare polemica ma semplicemente x confrontarli con i miei . Grazie

  3. clarissa, cosa importa chi ha fornito i dati ? Dati che sono accessibili comunque da tutti nell’ufficio tecnologico del Comune di Roma a Via dell’Arcadia.
    Questi dati sono stati rilasciati a tutti i rappresentanti di lista (non ai candidati) che ne avessero fatto richiesta e che avessero portato una “pen drive” per portarseli via e dunque sono da considerarsi anche formalmente pubblici.
    Io ero rappresentante di lista per Fratelli d’Italia e ho ritirato il file, ma tu eri certamente ben tutelata dai tuoi ottimi rappresentanti e dunque, essendo identica la fonte, non possono divergere.
    Non li ho dati io a vignaclarablog, ma solo perché li ho presi nella tarda serata ed erano stati comunque già pubblicati. Lo avrei fatto certamente.
    Io ho fatto tardi perchè stavo in strada a cercare voti per un candidato presidente a cui un bizzarro destino lega le nostre sorti comuni…
    giorgio

  4. Clarissa, perchè non pubblichi tu i tuoi dati personali..? ….”non è per fare polemica ma semplicemente x confrontarli….” . Grazie

  5. Volevo confrontarli per rintracciare l’errore , dato che sono sbagliate le preferenze attribuite alla sottoscritta, al consigliere Mocci, al consigliere Lelli ed altri . Il controllo però l’ho fatto comunque anche da sola con l’ufficio elettorale centrale che ha trovato l’errore ovvero : il fatto che in una sezione non erano state registrate le preferenze di nessun candidato della lista PDL perché il sistema non aveva salvato i dati a causa di un interruzione improvvisa di corrente che si era verificata proprio mentre i dati venivano trascritti. La mia fonte sono proprio io, e come poi si è dimostrato la mia fonte era quella corretta, tentavo semplicemente di confrontare i dati con quelli pubblicati per non scomodare il magistrato e mezzo ufficio centrale per individuare l’errore , come poi invece , ho dovuto fare . Grazie

  6. —@ Clarissa..perchè INVECE DI perseverare su un argomento così poco appassionante, cioè le Sue preferenze.. (che oltretutto non cambiano di una virgola il risultato finale…) non si preoccupa del disastroso risultato politico che Lei e il suo (ex) Presidente avete contribuito, con politiche personalistiche, clientelari, miopi, autoreferenziali ecc.. a conseguire nella “roccaforte” del centro-destra di Roma cioè il XX Municipio ???
    Mi sarei aspettata un’analisi degli errori, un mea-culpa, delle scuse agli elettori che hanno sempre creduto nel “laboratorio politico” che negli anni e con tanta fatica, si era costruito sul territorio…. invece Niente, si continua SOLO a puntualizzare di 10,15 voti di preferenza in più o in meno…. MA CHISSENEFREGA !!! FORSE è DAVVERO GIUSTO CHE GLI ELETTORI VI ABBIANO MANDATO A CASA !!!!

  7. Gentile consigliera Casasanta, come è precisato in calce all’elenco quei dati erano ufficiosi. Ad oggi gli ufficiali non sono stati ancora pubblicati sul portale di Roma Capitale e quindi non siamo in grado di aggiornare questa pagina. Sarà nostra cura farlo appena possibile. Cordialmente,
    La Redazione

  8. Gentili lettori, cogliamo lo spunto dall’insistenza con la quale uno di voi da ieri vorrebbe scrivere commenti su questa pagina utilizzando però un indirizzo email non vero per ricordare che il primo requisito per poter commentare è lasciare un indirizzo di posta elettronica valido ed esistente.
    Finchè, gentile lettore, il sistema di posta internazionale ci dice che “This user doesn’t have a yahoo.it account” i suoi commenti non vedranno la luce.
    Grazie. Cordialmente,
    La Redazione

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome