Home CRONACA Zotta (M5S): “No manifesti, aderisco alla proposta di Torquati”

Zotta (M5S): “No manifesti, aderisco alla proposta di Torquati”

“Accetto”. E’ immediata la risposta di Teresa Maria Zotta, candidata portavoce Presidente per il Movimento 5 Stelle al XV Municipio (ex XX), alla proposta che Daniele Torquati, candidato presidente del centrosinistra allo stesso municipio, ha lanciato a tutti i candidati: “in vista delle prossime elezioni, non feriamo il territorio con i manifesti abusivi. Firmiamo tutti insieme un documento d’intesa”. E dal M5S così gli rispondono.

“Il decoro urbano è uno dei temi più sentiti dal Movimento 5 Stelle. In particolare, il Movimento romano si è distinto da sempre per la sua decisione di non affiggere cartelloni e/o manifesti elettorali, neanche negli spazi consentiti, per dimostrare con un segnale semplice e concreto che la nostra sensibilità al problema è massima. Questo è il tema di una tavola rotonda tra cittadini informati e candidati portavoce che si terrà lunedì 29 aprile alle ore 19:00 al CAE (Città dell’altra Economia- largo Dino Frisullo) per lanciare un’idea diVersa di città e di sviluppo, dove le priorità siano l’ambiente e la qualità della vita”.

“Ed è per questo motivo – conclude Teresa Maria Zotta – che come candidata portavoce Presidente per il Movimento 5 Stelle al XV Municipio (ex XX) non posso far altro che aderire ad un’iniziativa che finalmente anche il PD nello stesso municipio riconosce e mi auguro che la proposta sia estesa ai candidati di tutti i municipi dell’attuale competizione elettorale.”

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Faccio presente di avere segnalato il modo in cui si stanno facendo la propria pubblicità elettorale il Sindaco, il Visesindaco e l’Assessore alle Attività Economiche Produttive ancora in carica non tanto sulle plance elettorali ma sui seguenti veri e propri impianti pubblicitari.
    Su un impianto pubblicitario abusivo installato all’altezza dei civici 72-74 di Viale Parioli da me segnalato e sanzionato dal II Gruppo di Polizia Locale di Roma Capitale é stato affisso un manifesto dell’On. Gianni Alemanno con il seguente emblematco slogan elettorale: “INSIEME PER LA LEGALITA'”.
    L’On. Sveva Belviso ha invece scelto di farsi la sua pubblicità elettorale su una serie di impianti pubblicitari che risultano ancora indebitamente installati in viale Paolo Orlando sul lido di Ostia e sulla via Cristoforo Colombo, perché sono di una “SOCIETA’ ANNULLATA CON DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE NUM. 1999 DEL 12/07/2011”, con cui il Vicessindaco ancora in carica ha dapprima dichiarato di avere un regolare contratto, per poi far sapere via twitter che interromperà i rapporti con tale ditta.
    Su 3 impianti pubblicitari installati irregolarmente in viale dei Romagnoli al confine della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano così come su un impianto installato abusivamente in via Antonio Pacinotti fanno infine bella figura di sé i manifesti elettorali dell’On. Davide Bordoni con il seguente significativo slogan: “LA CERTEZZA DEL MIO IMPEGNO” che induce i cittadini ad avere certezza che il suo attuale impegno di assessore al commercio sia invece quello di continuare ad esercitare la sua carica nella più completa illegalità.

  2. Il vostro impegno che sicuramente e’ un buon esempio per una societa’ Civile che vuole migliorare, utilizzando la buona politica per pubblicizzare i propri rappresentanti.
    Ormai Tutti comprendono che oltre a sporcare, i proclami, sono divenuti un fastidioso e odioso metodo antiquato ,dispendioso e improduttivo .
    Il web oltre ad accellerare la comunicazione ,amplia la conoscenza in merito alle questioni dei SOGGETTI che normalmente sporcano i territori senza limitarsi a cio che uno vuol far vedere, ma cio che realmente ha fatto oppure sta facendo per la gente.
    Grazie a due candidati dai nobili Propositi Zotta , Torquati.
    Chissa’ se il vostro esempio non lasci un seguito positivo?

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome