Home ATTUALITÀ Alemanno: “Più autonomia ai municipi”

Alemanno: “Più autonomia ai municipi”

alemanno-al-microfono.jpg“Vogliamo dare più autonomia ai municipi però in una logica strategica per cui ogni municipio non deve tradire le speranze della città. Il rischio è guardare gli interessi dei residenti dimenticando quelli della capitale”. Così ha dichiarato il sindaco Gianni Alemanno, nel corso di un evento tenutosi a Ostia, ricordando l’annoso problema delle scarse competenze assegnate ai governi di prossimità che si trovano a fare da front-end ai cittadini con pochi strumenti e risorse a disposizione.

“Dobbiamo fare in modo che i municipi abbiano la capacità di fare un governo di prossimità – ha aggiunto Alemanno – ma che abbiano dietro le spalle un Campidoglio in grado di intervenire sempre in termini efficaci per far sì che le esigenze del territorio siano legate alle esigenze di sviluppo, occupazione e speranze della città stessa”.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Ao ai dormito fino a mo , mo te svej e t’accorgi che bisogna fa quarcosa pe da più potere ai municipi .
    Nun te scomodà er tempo è scaduto .
    Mentre te te sei affannato a cambia e giunte , a fa a festa da pajata nsomma mentre eri indaffarato so successe nsacco de cose , nun te preoccupa nissuno se ricorderà piu de te .
    Purtroppo te sei imerlusconito in tempi sbajati e soprattutto Io penzo che tu nun sei portato pe fa er sindaco , n’po come io quanno scrivo .

  2. Concordo con le affermazioni del sindaco ma il suo operato negli ultimi anni è stato solo accentrare e umiliare la dignità dei municipi e dei territori. Non può essere lui il soggetto del cambiamento. E’ ora di cambiare, Roma Capitale (città metropolitana) e 15 comuni metropolitani come governo di prossimità con ampia autonomia di bilancio e programmazione.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome