Home ATTUALITÀ Da Policlinico a Poli-Clinics, il nuovo volto del Gemelli

Da Policlinico a Poli-Clinics, il nuovo volto del Gemelli

Il Policlinico Gemelli cambia e diventa Poli-Clinics. Il processo, gia’ in corso, si pone l’obiettivo di riorganizzare l’offerta per macro aree assistenziali che sono il Polo Oncologico, il Polo Emergenza, il Polo Donna, il Polo Cardiovascolare, il Polo Neuroscienze. Ogni macro area fa capo a piu’ Dipartimenti, traccia la direzione dei percorsi clinico-assistenziali lungo i quali il paziente viene guidato dalla diagnosi alla riabilitazione, seguendo passo dopo passo il suo percorso di cura, allineando i comportamenti assistenziali ai migliori standard di qualita’.

Il “nuovo” Policlinico Agostino Gemelli e il Piano Strategico 2012-2016 sono stati presentati nel corso del Convegno “L’Hospitalitas al Malato del XXI secolo”, nell’aula Brasca del Policlinico stesso, in occasione della Giornata Mondiale del Malato.

A circa 50 anni dalla sua fondazione, il Gemelli si rinnova con l’obiettivo di “rispondere alle trasformazioni epidemiologiche, economiche e sociali dei nostri tempi, di adeguarsi ai cambiamenti dei bisogni di salute, delle aspettative e dei comportamenti dei cittadini, di modificare le reti assistenziali formali e informali”, ha spiegato il Direttore del Policlinico, Maurizio Guizzardi.

L’attivita’ di ricovero si articolera’ in tre grandi fasi: quella del pre-ricovero, con individuazione dei bisogni del paziente e quindi del percorso clinico in cui sara’ inserito (ad esempio percorso del paziente con tumore al polmone, percorso del paziente affetto da scompenso cardiaco ecc.), quella del trattamento e quella della dimissione con garanzia di continuita’ assistenziale post-ricovero. (fonte AGI) .

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome