Home ATTUALITÀ La Giustiniana, tenta tre rapine in 24 ore: arrestato 56enne romano

La Giustiniana, tenta tre rapine in 24 ore: arrestato 56enne romano

carabinieri-manette.jpgI Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Roma Cassia hanno arrestato un 56enne romano con l’accusa di rapina. L’uomo, disoccupato, nel pomeriggio di ieri, è stato notato dalla titolare di un’edicola di via della Giustiniana mentre si stava avvicinando alla porta dell’esercizio travisandosi con una sciarpa e un cappello di lana. La donna, intuite le sue intenzioni, è riuscita a chiudere a chiave la porta, lasciando il malintenzionato all’esterno. Lui, senza battere ciglio, ha girato i tacchi e se n’è andato. Nel frattempo la donna ha avvisato i Carabinieri che sono arrivati nella zona con alcune pattuglie.

Lo rende noto un comunicato del Comando provinciale dell’Arma spiegando che poco dopo, il rapinatore, per rifarsi del mancato colpo all’edicola, si è presentato in una vicina macelleria dove, sempre con volto travisato dalla sciarpa e dal cappello e impugnando un coltello, ha minacciato la titolare per farsi consegnare l’incasso. La donna ha afferrato i primi soldi disponibili, 22 euro, dandoli al malvivente che nonostante il magro bottino si è accontentato e si è allontanato.

Nel frattempo le pattuglie stavano battendo palmo a palmo la zona quando via radio è giunta la segnalazione della rapina alla macelleria. I Carabinieri, in breve tempo, sono riusciti a individuare il rapinatore e ad acciuffarlo.

Dagli accertamenti svolti dai militari è emerso che l’uomo, il giorno prima, aveva tentato un altro colpo in un negozio di ottica, sempre della zona, ma anche in quel caso il maldestro rapinatore era stato spaventato dall’arrivo di un cliente e ha desistito prima di poter arraffare qualcosa. Il 56enne è stato trattenuto in caserma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome