Home ATTUALITÀ Lettori – Adesivo selvaggio sulla Cassia

Lettori – Adesivo selvaggio sulla Cassia

sticker1.JPGNelle ultime ore strade e stradine di via Cassia sono state ricoperte da centinaia di adesivi che pubblicizzano le prestazioni di un muratore-pittore-ripulitore di cantine e soffitte. A segnalarcelo la nostra lettrice Chiara che ha identificato anche il responsabile materiale: un giovane ragazzo dell’est che nonostante sia stato invitato a non metterli più ha invece continuato imperterrito la sua opera.

“Gli adesivi, messi a Tomba di Nerone, Via dei Due Ponti, Via Azzarita e Via Panattoni sono stati appiccicati su portoni, cabinette elettriche, pali della luce, contatori del gas, raccoglitori condominiali di pubblicità” ci scrive Chiara spiegando che “anche se alcuni sono stati tolti subito da me e da altri residenti infuriati (trascorse alcune ore è praticamente impossibile rimuoverli) altre centinaia sono rimasti al loro posto”.

sticker2.JPG

“Va detto però – aggiunge Chiara – che sono in buona compagnia perché insieme al sig. Pietro, c’è Anche Vittorio, Claudio, Franco, Sandro, Nicola, Giulio, Piero…..insomma quasi tutti i santi del calendario. Gli stessi santi che preghiamo noi affinchè questi signori la smettano di imbrattare i nostri portoni, citofoni e strade”.

Visita la nostra pagina di Facebook

3 COMMENTI

  1. Sono anni oramai che combatto questo mal costume romano.
    Loro li mettono…io li levo…!!
    Se ognuno di noi facesse lo stesso, risolveremmo il problema.
    Vivo a Fonte Meravigliosa, e forse la mia piccola battaglia la sto vincendo!!
    ciao

  2. Vi svelo un segreto….!!! Tutti quegli adesivi che avete tolto sono segnali per i nostri affezionati ospiti indesiderati, che ora hanno escogitato anche questo sistema.
    Gentili scrittori, fateci attenzione, quel modo casuale. così… come vengono incollati. Vi faccio un esempio… di un palazzo, con caratteristiche appetibili lo descrivono con le quantità di abitanti che lì albergano, evidenziandole con 1 adesivo a testa, Tale che se a destra ci sono 2 persone, mettono 2 adesivi e a sinistra fanno altrettanto…e così via!!! Riproducono sapientemente i piani abitati….
    Ecco perché gli sportelli delle utenze sono impiastricciati di pecette. Veniamo spiati, siamo mappati, e localizzati e poi agiscono. Quando meno ce lo aspettiamo.!! Staccate tutto al più presto, e cancellate tutti i segnetti, non sono i vostri bimbi ma loro segnali……!!!! Gli incappucciati blu, col passamontagna che tra Natale e la Befana 2013 ci hanno fatto venire i capelli BIANCHI!!!! Un saluto!

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome