Home ATTUALITÀ Minicar, il 13 ottobre al Foro Italico un raduno di guida sicura

Minicar, il 13 ottobre al Foro Italico un raduno di guida sicura

minicar.jpgDopo la prima tappa di domenica 30 settembre a Largo delle Marmore ad Ardea – con il Corso Guida Sicura per Autovetture, Mini Quad elettrici – prosegue la Campagna di Sensibilizzazione 2012 legata alla “Giornata Regionale per la Sicurezza Stradale”, che si concluderà domenica 18 novembre 2012. La seconda tappa – Raduno Guida Sicura Minicar – andrà in scena, sabato 13 ottobre dalle 10 alle 13.30 a Roma, in Via dei Gladiatori, zona Stadio Olimpico.

La Campagna prevede una serie di iniziative che puntano alla diffusione della cultura della Sicurezza Stradale tra i giovani ai quali saranno trasferite informazioni, in modalità diverse a seconda dell’età, sull’importanza di assumere comportamenti responsabili come utenti della strada.

Sabato 13 ottobre, al Foro Italico, con l’ausilio di Piloti/Istruttori qualificati, circa sessanta ragazzi dai 14 anni in su, che si apprestano a guidare o che già guidano una Minicar, otterranno informazioni dettagliate e suggerimenti preziosi sulla Guida Sicura di questi particolari veicoli a quattro ruote.

Cosa fare prima di mettersi alla guida? Quali le traiettorie di sicurezza? Quali accorgimenti utilizzare per una partenza sicura? Come si frena? Non solo queste, ma anche tante altre saranno le nozioni, teoriche e pratiche, a cui i giovanissimi potranno attingere per trasformarsi in utenti della strada attenti agli altri oltre che a se stessi.

Al termine della mattinata, inoltre, a tutti i partecipanti sarà distribuito un vademecum da consultare in qualunque momento, oltre che un attestato di partecipazione.
“Perché guidare non è un gioco da ragazzi ed è più facile stravolgere la propria vita e quella degli altri soltanto per una leggerezza – spiega il presidente di Associazione Guida Sicura, Massimiliano Zanetti, responsabile del Progetto “Giornata Regionale per la Sicurezza Stradale” – E’ nostra intenzione offrire ai più giovani la possibilità di scegliere consapevolmente se essere utenti della strada attenti a se stessi e agli altri oppure se utilizzare la moto e la macchina come uno strumento di morte, dolore e sofferenza”.

E l’assessore alle Infrastrutture e Lavori pubblici, Politiche della mobilità e Trasporti della Regione Lazio, Luca Malcotti, conclude: “La Giornata Regionale per la Sicurezza Stradale rappresenta un’occasione fondamentale per far crescere la cultura della responsabilità. E’ rivolta soprattutto ai giovani, che vanno educati fin da piccoli alla civiltà della sicurezza stradale. I giovani possono imparare e richiamare alle corrette regole di comportamento sia i loro coetanei sia i loro genitori. L’auspicio è che queste iniziative producano risultati, riducendo drasticamente il numero degli incidenti e delle vittime”

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome