Home ATTUALITÀ Lettori – Farnesina, quel banco di frutta col furgone invadente…

Lettori – Farnesina, quel banco di frutta col furgone invadente…

banco.jpg“Vorrei segnalare il fatto che su via Orti della Farnesina, andando in direzione Ponte Milvio e quasi difronte l’ufficio postale, due o tre giorni la settimana staziona un banco di frutta e verdura. Non so se sia dotato delle relative autorizzazioni, ma non è questo il punto. Il punto è che spessissimo il furgone che rifornisce il banco è parcheggiato in doppia fila per tutta la mattinata, insieme ad alcune auto di “comodoni” che per fare acquisti non sono disposti a cercare parcheggio.”

Così ci scrive un lettore spiegando inoltre che a causa di questo furgone in doppia fila al quale si uniscono le auto di chi si ferma a fare spesa, “si verifica un notevole e improvviso restringimento della carreggiata, che obbliga gli autobus e le auto ad invadere la corsia opposta, a volte non guardando se così facendo costituiscono pericolo sia per gli scooter che viaggiano alla loro sinistra, sia a chi proviene dall’altro senso di marcia.”

“E’ davvero pericoloso, oltre che indecoroso” conclude il nostro lettere precisando che “tra l’altro tutto ciò avviene all’ora di punta al mattino e a pochi metri dal commissariato di Polizia”.

Visita la nostra pagina di Facebook

10 COMMENTI

  1. Anch’io l’avevo segnalato a suo tempo ai vigili urbani… Ed ecco i risultati. Oltretutto si impedisce, ai diversamente abili, il passaggio sul marciapiede con una carrozzina…

    Gianluca

  2. Quello che riporta il lettore è sacrosanta verità, tutte le mattine che c’è il banchetto di frutta e verdura, per fortuna solo tre giorni la settimana.
    E purttroppo te ne accorgi già da quando esci da Via Ranuccio Farnese per immetterti su Via degli Orti della Farnesiana (altra genialata del nostro municipio).
    Cmq penso che avrà sicuramente le autorizzazioni per la vendita, visto che i vigili urbani ci passano davanti, per forza, per andare verso Ponte Milvio o per l’uscita delle scolaresche.
    Quindi presumendo che sia in regola…perchè non viene spostato di fianco al giornalaio, vicino alla chiesa, c’è una grande piazzola in quel punto la strada è molto più larga e non darebbe fastidio a nessuno?

  3. d’accordissimo ! lo avevo notato anche io e segnalato aivigili sulla piazza, poi ho smesso di farlo avendo cpito l’inutilità. I giorni in cui c’è il banco (sicuramente martedì e giovedì) , s crea una fila pazzesca sia su via degli orti della farnesina che su via della farnesina. Un disagio che coinvolge centinaia di cittadini per la comodità di pochi.
    E’ paradossale che oltretutto sia posizionato in corrispondenza del commissariato di polizia che avrebbe quindi facilmente la possibilità, senza dover ricorrere a straordinari, a fare rispettare delle semplici regole di civiltà che dovrebbero valere per tutti. Ma tanto ponte milvio e vigna clara sono ormai irrecuperabili, purtroppo.

  4. direi che e’ pure di fronte alla polizia…dunque o chiudono gli occhi o e’ davvero in regola..certo lascia perplesso che siano i residenti a trovare soluzioni + logiche rispetto alle istituzioni preposte…o forse e’ meglio per lui stare in quella posizione + strategica rispetto alla collocazione di fianco al giornalaio e quindi piu’ nascosto…

  5. Ma permessi per stare in doppia fila? Ma non scherziamo proprio.. E poi gli spazii delle bancarelle dovrebbero essere delimitati dalle strisce gialle. Diciamo che ha “altri” tipi di permessi…sia dai Vigili che dalla Polizia.
    VERGOGNATEVI

  6. mi associo a quanto detto dagli altri abitanti aggiungendo che spesso si ferma proprio alla fermata dell’autobus impedendo la visuale della fermata stessa e la salita e discesa dei passeggeri.

  7. sulla regolarità dell’esercizio ho i miei dubbi. Mi sono fermata qualche volta ad acquistare ed ho verificato che:
    non rilascia lo scontrino fiscale
    fa i conti a mano su una busta che neanche ti consegna per verificare
    non espone i prezzi e la provenienza dei prodotti

    mi sembra che siano troppe le irregolarità di questo signore.

  8. D’accordo con quanto osservato da tutti:condivido in pieno! colgo l’occasione per segnalare un altro insediamento per me insopportabile e che da anni si allarga sempre più,invadendo completamente il marciapiede in corrispondenza delle strisce pedonali ,sulle quali parcheggia perennemente la macchina del gestore. Si tratta del fioraio che si è sistemato in pianta stabile a largo Vigna Stelluti all’incrocio tra via di Vigna Stelluti e via Pompeo Neri. Ormai ha occupato ogni spazio e il marciapiede non è più percorribile; per giunta, cosa veramente assurda e inspiegabile, si è fatto mettere accanto al chiostro una fontanella pubblica da cui sgorga ininterrottamente e copiosamente acqua potabile! Non ci sono parole….

  9. Buongiorno
    Ho gia segalato, ma torno a farlo, il fatto che nonostante il cartello di divieto, TUTTI i clienti del CTS in fondo a via cortina, continuano a uscire dall entrata principale, causando sepre ingorghi e blocchi del traffico alla confuenza di via cortina con via cassia vecchia e via acqua traversa. Non e’ possibile che la gente NON veda il cartello ! Basterebbe che si uscisse dal lato dell horticultural e il traffico ne guadagnerebbe!
    Grazie per quanto potrete fare!

  10. E’ evidente che i vigili sono assai sensibili (…) alle istanze dei commercianti e per nulla a quelle degli abitanti. Autorizzare intralci al traffico a scendere su via degli orti è il perfetto coronamento dell’assurda istituzione del senso unico a salire (anziché a scendere ) su via della farnesina. La mattina si creano file che sino a due anni fa non si erano mai viste. Come la chiusura dell’attraversamento di ponte milvio la sera del sabato e la tolleranza al parcheggio selvaggio in zona divieto di fermata tra la piazza e inizio via cassia.
    E’ chiaro peraltro che non ci possiamo aspettare nessun intervento politico (nemmeno a livello circoscrizione).
    Immagine di un paese allo sfascio.

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome