Home ATTUALITÀ Cesano – Torquati (PD): si può godere della bellezza del Borgo solo...

Cesano – Torquati (PD): si può godere della bellezza del Borgo solo se rimane in piedi

“Nella riunione che si è svolta in commissione lavori pubblici del Comune di Roma abbiamo appreso con piacere che è partito l’iter per la procedura dell’appalto di gara riguardo al finanziamento per i lavori del Borgo di Cesano.” Lo comunica in una nota Daniele Torquati, capogruppo PD del XX Municipio aggiungendo che “questo risulta essere un ulteriore passo in avanti, ma ci tengo a sottolineare che l’8 Aprile del 2011 è stata votata la mia risoluzione con la quale si chiede, oltre allo stanziamento dei fondi che ora sono disponibili, di promuovere uno studio del sottosuolo e dello stato dei sotto servizi al fine di prevenire altri eventuali cedimenti strutturali nel perimetro del Borgo storico di Cesano“.

“Abbiamo l’esigenza di scongiurare ulteriori crolli ed è per questo che la cura del Borgo deve necessariamente passare per il risanamento igienico sanitario e il controllo di tutti gli allacci in fogna, ecco perché continuo a sostenere che limitare l’intervento all’abbellimento del Borgo senza studiare il sottosuolo, il reticolo di grotte esistenti e i sottoservizi sarebbe l’ennesimo sperpero di denaro pubblico.”

“E’ necessario organizzare – continua Torquati – dei tavoli di lavoro tra l’amministrazione comunale, municipale e tutte le società di pubblici servizi (ACEA, Telecom, Italgas) al fine di creare un reale riordino di tutte le linee ed intervenire presso il dipartimento del patrimonio comunale per monitorare tutte quelle grotte, che in questo momento risultano essere una difficoltà da gestire per l’amministrazione comunale, ma che potrebbero essere utilizzate dalla cittadinanza, e dalla stessa amministrazione, e quindi diventare un’opportunità.”

“Si può godere della bellezza del Borgo – conclude – solo se rimane in piedi, quindi chiedo al Presidente Gianni Giacomini di farsi promotore, presso l’amministrazione comunale, di tale problema e far rispettare la mia risoluzione votata nell’Aprile 2011”.

Visita la nostra pagina di Facebook

LASCIA UN COMMENTO

inserisci il tuo commento
inserisci il tuo nome